Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vi presentiamo MobiOne, un nuovo concetto di mobilità inventato da tre ingegneri di Liegi… per porre fine agli ingorghi

Vi presentiamo MobiOne, un nuovo concetto di mobilità inventato da tre ingegneri di Liegi… per porre fine agli ingorghi

Tre ingegneri di Liegi credono di aver trovato la soluzione agli ingorghi. Stanno sviluppando un nuovo concetto di mobilità: un piccolo veicolo elettrico che sia a metà tra un’auto e una bicicletta. Ora stanno cercando partner per sviluppare il loro progetto.

Se il traffico ti fa impazzire, o andare in bicicletta non fa per te, ecco un pacchetto che potrebbe interessarti: MobiOne. Si tratta di una piccola auto elettrica, che può evitare gli ingorghi utilizzando le aree designate per i ciclisti.

Alexander Simonis, uno dei responsabili del progetto, racconta i dettagli della sua invenzione: “Legalmente questa bici sarà di classe A, la sua velocità sarà limitata a 25 chilometri orari e potrà essere guidata senza patente. Infatti, è progettata con le stesse dimensioni di una cargo bike elettrica per poter circolare sulle piste ciclabili“.



In termini di peso, questa mini vettura pesa 70 kg e può trasportare fino a 150 kg. Un piccolo vantaggio: che sia per parcheggiare o per tornare a casa, può rimpicciolirsi grazie ai motori elettrici, per poi riprendere la sua idoneità a percorrere 40 km su strada. Costo. Tieni presente che il prodotto finale potrebbe ricevere una serie di opzioni.

Aria condizionata, riscaldamento e comunque sarà dotata di tutte le dotazioni che trovate in un’auto. Tergicristallo, faro, specchietto retrovisore“, specifica Alessio Eboli, Direttore Tecnico.

READ  Perché dovresti evitare di inviare messaggi vocali?

Questa è la scommessa un po’ folle di tre ingegneri di Liegi. Hanno costituito una cooperativa e cercano partner pronti a iniziare l’avventura. “Ci rivolgiamo anche a chi effettua interventi in città, a chi consegna e a chi regolarmente si ritrova imbottigliato nel traffico.“, aggiunge Thibaut Detroux, responsabile dello sviluppo commerciale.





È prevista l’uscita di una versione a ricarica con un consumo stimato di circa un euro ogni 100 chilometri. Si spera che la commercializzazione avvenga alla fine del 2025.