Giugno 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le iniezioni dimagranti riducono il rischio di cancro?

Le iniezioni dimagranti riducono il rischio di cancro?

Pazienti obesi che assumono questi farmaci Inizialmente è stato progettato per i diabetici, che hanno un rischio inferiore di circa il 20% di sviluppare tumori come il cancro al seno, all’intestino, al pancreas e alle ovaie.

Riduzione della mortalità e del cancro

lo studio Condotti da ricercatori americani mostrano che anche questi pazienti hanno Metà del rischio di morte in un periodo di 15 anni rispetto ai pazienti obesi che non utilizzano queste iniezioni settimanali. Gli esperti attribuiscono questa maggiore protezione Agonisti del GLP-1, che combattono i tumori associati all’eccesso di peso, come i tumori della tiroide, dei reni e del fegato.

Confronto con la chirurgia dell’obesità

Alla conferenza dell’American Society of Clinical Oncology a Chicago, i ricercatori hanno presentato il confronto dei dati La salute di 273 pazienti obesi trattati con un agonista del GLP-1 per 15 anni rispetto alla salute di 400 pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica e di altri 20.000 pazienti obesi senza intervento. Sebbene la perdita di peso sia stata inferiore nei pazienti che assumevano agonisti del GLP-1 rispetto a quelli sottoposti a intervento chirurgico, entrambi i gruppi hanno avuto una riduzione simile del rischio di cancro. Tumori legati all’obesità.

Gli effetti benefici vanno oltre la perdita di peso

L’importanza della perdita di peso

Lo indica la dottoressa Cindy Lin, specialista della Case Western Reserve University La riduzione del peso sembra essere il fattore principale nella riduzione dei casi di cancro.L’obesità è la seconda causa di cancro dopo il fumo Questi risultati forniscono una prospettiva incoraggiante per la prevenzione dei tumori legati all’obesità.