Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Energia: ecco quanto ci sono costate le bollette di regolamentazione nell’ultimo anno

La crisi energetica ha lasciato il segno a tutti gli strati della popolazione. Alcuni pagano ancora fatture arretrate per diverse migliaia di euro, mentre altri continuano i loro sforzi di consumo, anche se i prezzi sono diminuiti negli ultimi mesi.

Energia: verso una nuova ondata di fatture folli per Engie? “Mi sono ritrovato con una banconota da 1.950 euro.”

Ma resta lo spettro di un ulteriore aumento dei prezzi dell’energia, soprattutto nelle ultime settimane. A ciò si aggiunge il fatto che molte persone hanno ricevuto fatture elevate, e questo è motivo di preoccupazione. Per maggiore chiarezza abbiamo ottenuto dati esclusivi dall’ufficio del ministro dell’Energia Ten van der Straeten. Nel corso di poco più di un anno sono stati analizzati i progetti di legge sulla regolarizzazione di quasi 4 milioni di belgi. “Nel febbraio 2023 il ministro dell’Energia Ten van der Straeten, il segretario di Stato per la tutela dei consumatori Alexia Bertrand e la FEBEG hanno firmato un memorandum d’intesa sulla fatturazione anticipata. Obiettivi? Praticamente nessun saldo delle fatture e maggiore trasparenza nelle fatture di deposito. Secondo il rapporto della FEBEG sono state inviate ai clienti 3,95 milioni di proposte personali di pagamento rateale“Impariamo prima.

Quindici mesi dopo l’entrata in vigore del Protocollo, la UEFA ha presentato la sua valutazione per il periodo da marzo 2023 a marzo 2024.Per quanto riguarda le bollette elettriche, il 58% dei clienti ha ricevuto una nota di credito. L’importo medio delle note di credito (nel primo trimestre del 2024) è di € 153, mentre l’importo medio di liquidazione è di € 149. Per le bollette del gas il 60% dei clienti ha ricevuto una nota di accredito. L’importo medio delle note di credito è di 230 euro, mentre l’importo medio di liquidazione è di 174 euro.

READ  La fine delle frodi sui pacchi contraffatti? 25 sospetti sono stati arrestati dalla polizia

Energia: come adattare il contratto dopo l’aumento del prezzo del gas

I risultati sono incoraggianti, ma dimostrano che possiamo ancora fare meglio dal lato dei fornitori. Il ministro dell’Energia Ten van der Straeten vuole essere positivo. “Volevamo agire anche sulle bollette energetiche in modo che le bollette degli acconti fossero in linea con la realtà dei prezzi dell’energia. Oggi, leggendo la recensione della FEBEG, vediamo che i nostri sforzi sono stati ripagati.

Alexia Bertrand, Segretario di Stato per la Protezione dei Consumatori, ha spiegato: “Il filo conduttore della mia politica di tutela dei consumatori è creare consumatori consapevoli. Sono quindi molto lieto che l’anno scorso, in collaborazione con il settore, abbiamo reagito rapidamente alla situazione molto volatile del mercato energetico. Ciò ci ha permesso di dare ai consumatori un maggiore controllo sulle loro bollette energetiche.

L’Ucraina attacca le esportazioni russe di gas e petrolio: effetto frenante sui prezzi in Belgio