Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corentin Moutet è stato eliminato da Yannick Sinner… Non ci sono più francesi nel sorteggio maschile

Corentin Moutet è stato eliminato da Yannick Sinner… Non ci sono più francesi nel sorteggio maschile

Corentin Moutet, l’ultima speranza francese nel sorteggio maschile, è stato eliminato domenica da Yannick Sinner in quattro set (2-6, 6-3, 6-2, 6-1) agli ottavi di finale al Roland Garros.

Francia TV – Redazione sportiva

pubblicato


aggiornare


Tempo di lettura: 2 minuti

Corentin Moute, al Roland Garros, domenica 2 giugno.  (AFP)

Philippe Chatrier lo credeva. Forse Corentin Moute, l’ultimo attore francese del cartellone maschile, ne è convinto. Ma alla fine, il numero 2 del mondo Jannik Sinner ha avuto dalla sua parte l’attuale numero 79 dell’ATP. L’italiano ha vinto in quattro set (2-6, 6-3, 6-2, 6-1) e in meno di tre ore di gioco negli ottavi di finale al Roland Garros. Nei quarti di finale affronterà Grigor Dimitrov.

Corentin Moute ha iniziato la partita così com’era: tutto fuoco, tutto fiamma, respingendo con i suoi colpi (14 errori diretti) un Jannik Sinner impotente e sorprendentemente impreciso. Incapace di imporre il suo ritmo, l’italiano ha cercato di resistere ai colpi potenti, ai tiri lunghi, ai rovesci taglienti e agli ammortizzatori spietati del suo avversario. Anche il numero due del mondo e vincitore degli Australian Open di gennaio è apparso congelato e sembrava avere difficoltà a muoversi, destando preoccupazioni per la sua anca, che già soffriva di dolori nelle ultime settimane.

Al Roland Garros, il beniamino del pubblico e l'ultimo francese in gara è Corentin Moute, 25 anni.  Il giocatore numero 79 del mondo ha eliminato tre giocatori di livello più alto per raggiungere gli ottavi di finale per la prima volta nella sua carriera.

Roland Garros 2024: Corentin Moutet, la nuova dolce metà francese
Al Roland Garros, il beniamino del pubblico e l’ultimo francese in gara è Corentin Moute, 25 anni. Il giocatore numero 79 del mondo ha eliminato tre giocatori di livello più alto per raggiungere gli ottavi di finale per la prima volta nella sua carriera.
(Informazioni sulla Francia)

Il cambio è avvenuto a metà del secondo set per l’italiano. Corentin Moutet non ha allentato particolarmente il suo impegno – si è addirittura rotto fin dall’inizio, prima di tenere testa – ma Jannik Sinner si è liberato. L’italiano si è mosso molto meglio, ha giocato meglio e ha commesso meno errori (solo quattro). A differenza del francese, che ha sbagliato 14 volte.

L’italiano si è liberato anche psicologicamente. Insensibile al rumore di Philippe Chatrier, impegnato quasi interamente nella causa di Moutet, che non ha esitato a giocarci sopra, è stato lui a imporre il suo ritmo al suo avversario. Corentin Moutet potrebbe essersi stancato nel primo set e non ha fatto altro che resistere fino alla fine della partita, nonostante qualche scintilla occasionale.

Finora il francese si è comportato in modo impeccabile, battendo tre giocatori in classifica più in alto di lui. È il primo giocatore francese, tra gli uomini, a conquistare almeno un set da un giocatore tra i primi 2 al mondo dai tempi di Matthias Borg contro Andre Murray al secondo turno nel 2016 (una sconfitta in cinque set). Forse non c’è nulla che possa calmare immediatamente la ventosa curva a sinistra.

READ  Formula 1 | Sainz è sorpreso di aver fermato Perez alla fine della gara di Miami