Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Con la vittoria al Tour de France, Remco Evenpoel fa un passo avanti nella storia

Ecco fatto, il Belgio conquista la sua prima vittoria al 111° Tour de France! Lo dobbiamo a Remco Evenepoel. Il corridore della Soudal Quick-Step, favorito nella cronometro di questa settima tappa della Chevrey-Chambertin, non ha deluso, relegando Tadej Pogacar al secondo posto della cronometro, a 12 secondi di distacco. Alla sua prima partecipazione al Tour, il belga ha ottenuto la sua prima vittoria sulle strade della Grande Boucle.

“Un momento meraviglioso” e “un sogno diventato realtà” per Remco, che con questo successo entra nel club dei vincitori sul palco di tutti e tre i Grandi Giri. Prima della cronometro di venerdì, ha vinto due tappe (e la classifica generale) alla Vuelta 2022 e l’anno successivo, tre tappe al Giro di Spagna e due tappe al Giro. Così, è diventato il 109esimo corridore a vincere tutti e tre i Grandi Giri. Da notare che metà dei suoi successi (4/8) sono stati truccati in prove a cronometro, rendendo Remco Evenepoel il 16esimo ciclista a vincere prove a cronometro nei tre eventi da tre settimane in calendario.

Inoltre, a 24 anni, 5 mesi e 10 giorni, il campione del mondo della cronometro è diventato il più giovane belga a vincere il Tour de France dopo la storica prestazione di Eric Vanderaerden. Nel 1983 quest’ultimo stabilì il record di velocità della cronometro vincendo all’età di 21 anni, 4 mesi e 20 giorni.

Dal 2017 al Chrono Geoffrey-Chambertin: i primi grandi successi nella carriera di Remco Evenepoel

Il Team Quick-Step vince ogni anno da 12 anni

Se venerdì non indosserà la maglia di campione del mondo sulle strade della Borgogna (è stato costretto a indossare la maglia bianca del miglior giovane), il ‘piccolo cannibale’ è il primo iridato dell’anti-racing a vincere una cronometro al Tour dal 2018. Quell’anno vinse l’olandese Tom Dumoulin a Espelette. Il primo corridore a raggiungere questa prestazione è stato lo svizzero Fabian Cancellera, nel Tour del 2007, prima di ripetersi nel 2008.

READ  Il veterano giapponese Kazuyoshi Miura estende la sua carriera in Portogallo all'età di 56 anni

Ultimo dato degno di nota: con questa vittoria di Remco Evenepoel, Soudal Quick-Step vince una tappa della Grande Boucle per il dodicesimo anno consecutivo. In tutto, la squadra belga ha nel suo palmarès 52 successi francesi. L’ultima vittoria per gli uomini di Patrick Lefebvre risale al Tour 2023, quando Casper Asgren vinse la 18esima tappa a Bourg-en-Bresse. L’anno precedente Yves Lambert aveva ottenuto la vittoria per il Wolfpack nel primo tempo a Copenaghen, poi Fabio Jacobsen aveva raddoppiato il giorno successivo nello sprint a Nyborg.

Remco Evenepoel crede più che mai al podio di Nizza dopo il suo fantastico momento: “Ma Pogacar vincerà il Tour abbastanza facilmente”