Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wimbledon: Tatiana Maria avanza su se stessa nel suo primo quarto di finale del Grande Slam battendo Jelena Ostapenko (5-7, 7-5, 7-5)

Jaber non aveva paura (anche)

Ora è una delle preferite dai singoli femminili a Wimbledon. Dopo che il numero uno del mondo Alize Cornet ha eliminato Iga Swatic sabato, Anas Jabeur, il secondo classificato polacco nella classifica mondiale, è diventato logicamente il giocatore da battere. Ma la tunisina non si è tirata indietro domenica contro la 24esima testa di serie del Belgio, Elise Mertens, vincendo due set (7-6, 6-4) e 1 ora e 46 dal giocare sul campo n. 1. Come l’anno scorso, si è quindi unita ai quarti di finale dove affronterà la ceca Marie Bozkova, caduta prima di Caroline Garcia.

Wimbledon

Sakkari e Kerber au tapis

01/07/2022 alle 15:12

Se le differenze e il gioco adattato all’erba del jaber pagano, allora non è stato tutto così facile per lei. Nonostante la pausa superata dalla terza partita, la tunisina ha visto Mertens rialzarsi (4-4) e spingerla al tiebreak. Peggio ancora, si è trovata indietro di 6-3 punti in questa partita cruciale, ma è riuscita a invertire per strappare finalmente l’11-9. Nel secondo atto la salvezza di Jaber è arrivata dalla rete: ha completato con successo 21 salite su 27 (78% di successo). Soprattutto, ho potuto prendermi una pausa nel momento perfetto, cioè finire la partita.

Per Maria l’età è solo un numero

È un’avventura infernale. In vista dell’edizione 2022 di Wimbledon, Tatjana Maria non ha fatto meglio che nel terzo round (già all’All England Club park nel 2015) nel Major. E a 34 anni la tedesca, la 103esima al mondo che è già scivolata con la quinta testa di serie Maria Scarri nel suo precedente match, scoprirà il suo primo quarto di finale del Grande Slam. A otto anni, ha vinto una partita di coltello domenica sul campo n. 1 contro Jelena Ostapenko (5-7, 7-5, 7-5) in 2h08 di gioco.

READ  Formula 1 | Verstappen è disgustato nel vedere i suoi fan bruciare i cappelli della Mercedes F1

Le emozioni sono state più forti di Maria poiché è stata vicina all’eliminazione durante gli ottavi di finale. In vantaggio di un set e 5-4 nel secondo set, i due match point si sono rifiutati di servire prima di mettere insieme tre partite per azzerare i contatori. Ha perso anche il servizio nel terzo atto, cadendo un passo indietro prima di fare la differenza alternando 4-4. Ma tornato al muro, Ostapenko è andato al break bianco per tornare sul 5-5.

Un trimestre fantastico e una lotta generazionale

Maria avrebbe potuto pensare che la sua fortuna fosse passata, tutt’altro. Ancora una volta ho soddisfatto il servizio opposto e ho concluso a grandi passi. Nei quarti di finale avrà anche una buona carta da giocare in avanti, poiché affronterà la connazionale Julie Niemeyer, 97esima nel mondo. Quest’ultima, che sta giocando il suo secondo tavolo del Grande Slam all’età di 22 anni, ha chiaramente dominato l’ultima britannica nella competizione Heather Watson (6-2, 6-4) al centro del campo a 1 ora e 16.

Nonostante il sostegno dell’intero pubblico, Watson non ha potuto fare nulla contro la forza avversaria. Mentre era in vantaggio per 2-1 nel primo set, ha ceduto cinque partite di fila per vedere scivolare via il primo set. Se il britannico sembrava in grado di capovolgere la situazione irrompendo nel secondo set (6-2, 0-2), Niemeyer ha prontamente spento l’inizio del fuoco del campo centrale. Dopo la sua vittoria, si è persino scusata con il pubblico britannico. Tuttavia, non c’era motivo: dopo aver schiacciato la numero due del mondo Annette Kontaveit al secondo turno, la giovane tedesca era più che meritevole del suo posto nei quarti di finale.

READ  Angleterre: facile contre Manchester United, Liverpool repass en tête

Eastbourne WTA

Raduno dell’incoronazione: Kvitova pronta per Wimbledon

25/06/2022 alle 14:52

WTA Dubai

Eccolo di nuovo: Ostapenko ha vinto il quinto titolo della sua carriera a Dubai

19/02/2022 alle 18:01