Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wimbledon: l’italiano Matteo Ferrettini fallisce dopo un test positivo per l’infezione di Kovit

Matteo Bertini (ATP 10), finalista uscente e vincitore del Queens Tournament, ha dovuto abbracciare la sconfitta prima di entrare a Wimbledon a causa di un test positivo al Covid-19. L’italiano lo ha annunciato martedì su Instagram. Il 26enne romano ha scritto: “Avevo il cuore spezzato nell’annunciare la mia partenza dalla classifica dopo un test positivo per il Covit-19”, premiato quest’anno come una delle battute d’arresto più gravi per il titolo sul prato del club inglese. .

“Soffro di sintomi simil-influenzali e sono stato autoisolato negli ultimi giorni. Sebbene i sintomi non siano gravi, ho ritenuto che fosse importante sottopormi di nuovo al test martedì mattina per proteggere la salute degli altri. I partecipanti e tutti gli altri partecipanti alla competizione. Non ho parole per descrivere la mia delusione. Ma tornerò forte”.

Bertini sfiderà il Cile Christian Karin (ATP 43) al primo turno sul campo N.1 martedì, nella classifica N.8 del meeting di Londra. È stato sostituito dallo svedese Elias Yemer (ATP 137) che è stato aggiunto alla classifica dopo aver perso al terzo turno di qualificazione.

Lunedì, anche il marine croato ha perso silice (ATP 17), dicendo di non essersi ancora ripreso dall’infezione da corona virus. Nel 2017, la Croazia ha sconfitto Roger Federer a Wimbledon per raggiungere la finale. All’inizio di giugno è stato eliminato in semifinale al Roland-Carros.

READ  Azienda | Pélissanne: una gelateria italiana ha aperto in Place Pisavis