Attualità EVIDENZA video

Vuoto a rendere, Buonomo: “Importante riflettere sulla gestione di queste materie”

Dallo scorso 10 ottobre un simbolo all’ingresso di un bar, di un ristorante, di un albergo o di altri punti di consumo distinguerà quegli esercenti che hanno scelto di aderire alla fase sperimentale del sistema di “vuoto a rendere” per le bottiglie di birra e acqua minerale.

Lo stabilisce il regolamento del ministero dell’Ambiente, pubblicato il 25 settembre in Gazzetta Ufficiale, che attua la misura del “Collegato Ambientale” rivolta alla prevenzione dei rifiuti di imballaggio monouso attraverso l’introduzione, su base volontaria per un anno, di un sistema di restituzione di bottiglie riutilizzabili.

“La buona pratica del vuoto a rendere – afferma Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania – torna in Italia, ma è già diffusa con successo in altri Paesi. Consumatori e imprese avranno di nuovo la possibilità di scoprire una buona usanza che aiuta l’ambiente, produce meno rifiuti e fa risparmiare soldi”.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi