Pallavolo Salerno Sport

Volley: l’Indomita Salerno archivia con stile la diciannovesima giornata di Campionato.

diciannovesima giornata

INDOMITA SALERNO – RIBELLINA VOLLEY 3-1
(25-19, 10-25, 25-13, 26-24)
Sul parquet amico della Senatore, l’Indomita femminile supera 3-1 il Ribellina, in un infuocato scontro diretto per la salvezza in occasione della diciannovesima giornata di Campionato.

Un match che inizia per la squadra di coach Tescione nel peggiore dei modi con l’infortunio nel corso della prima azione della gara della schiacciatrice Liguori, messa ko dopo un contatto sotto rete. Al suo posto il tecnico biancoblu manda in campo l’under 16 Pizzarelli che va a schierarsi in 4 con Sacco. Scoppetta in regia, Izzo e Losasso centrali, Verdoliva libero e De Rosa opposto completano la formazione dell’Indomita che nel primo set, assorbito il colpo dell’infortunio di Liguori dettano il ritmo di gioco, fino al decisivo 25-19.

Il secondo set si apre con due punti di Pizzarelli poi il Ribellina mette subito la freccia. Losasso mette a terra il pallone del 6-9 poi, però in casa Indomita si spegne la luce. Tescione inserisce Rossin per Pizzarelli ma c’è poco da fare. Break di 8-0 per D’Aiello e compagne che approfittano dei tanti, troppi, errori dell’Indomita per chiudere con un netto 25-10.

Nel terzo set dopo un avvio equilibrato si capisce subito che l’Indomita c’è. Sacco al servizio mette a segno un break importante e al time out tecnico è 12-6. Poi arriva anche l’ace di Losasso e non c’è più storia. Due punti di capitan Scoppetta infiammano la Senatore poi De Rosa chiude 25-13.

Il quarto set inizia nel segno dell’equilibrio. Poi sul 7-6 arrivano sette punti consecutivi del Ribellina. Coach Tescione inserisce Naddeo per De Rosa e l’Indomita con Izzo e Sacco recupera e ritrova la parità a quota 19. Si accende il match, Rossin firma il punto del 21 pari, poi il Ribellina ne fa tre di seguito guadagnando tre set point. L’Indomita non molla, annulla i tre setpoint e va a chiudere 26-24 con un muro imperioso di Losasso.
“E’ una vittoria determinante per noi” – ha dichiarato coach Tescione al termine del match – “che ci potrà consentire di vivere con maggior serenità la parte finale del campionato. Quest’anno c’è capitato di tutto, con tanti infortuni che mai si sono verificati da quando sono all’Indomita Brave le ragazze a reagire alle difficoltà e a conquistare questo successo”.

L’Indomita torna già oggi in domani per riprendere la preparazione in vista della trasferta di domenica prossima sul campo dell’Elisa Volley Pomigliano, secondo in classifica.

I risultati della diciannovesima giornata: Forio-Casagiove 0-3, Pessy-Elisa Volley Pomigliano 1-3, Indomita-Ribellina 3-1, Nola-Xenia Scafati 2-3, Battipagliese-Costantinopoli 3-0, Olimpia Volley-Phoenix Caivano 3-2, Arzano-Gimel 2-3
La classifica: Battipagliese 51, Elisa Volley Pomigliano 50, Phoenix Caivano 40, Volleytime Casagiove 39, Pessy Volley 36, Nola 34, S.Agata 31, Arzano 30, Xenia Scafati 23, Ribellina 20, Indomita 19, Olimpia Volley 11, Costantinopoli 8, Forio 7

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi