Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Voli di partenza del venerdì rovinati all’aeroporto di Bruxelles, molti passeggeri non sono riusciti a decollare (video)


Venerdì 1 luglio molti belgi sono andati in vacanza in aereo all’aeroporto di Bruxelles. Ma i voli di molti di loro saranno cancellati.

Secondo le informazioni di RTL, venerdì sono transitati oltre 700.000 passeggeri. È stata la giornata più impegnativa dall’inizio della pandemia di Covid-19 all’aeroporto di Zaventem. Al microfono dei nostri colleghi, i passeggeri che non potevano decollare hanno espresso la loro rabbia.

Anita doveva volare a Roma, ma il suo volo è stato uno di quelli cancellati: “Avevamo un volo che di solito decollava alle 14:50. Siamo arrivati ​​più di due ore prima. C’erano code terribili”, testimonia. Ma Anita non è rimasta sorpresa, perché non appena siamo saliti sull’aereo, “la ragazza dietro il banco ci ha detto che il volo era stato cancellato”, ha detto. “Non siamo stati avvisati. Non abbiamo ricevuto messaggi o e-mail. È uno scandalo. Cambiano continuamente orari”, si lamenta Anita.

Per Rodrygo è stato un incubo. È bloccato all’aeroporto di Bruxelles da giovedì. “La compagnia ci ha portato sull’aereo che era pieno. Siamo stati rinchiusi per 2 ore e 45 minuti. È stato davvero un peccato per loro. I piloti hanno detto che non saremmo partiti a causa del maltempo. A lungo andare, è diventato un problema tecnico”, ha detto con rammarico. Poi i passeggeri hanno appreso che “le atmosfere francese e tedesca sono sature”.


READ  Una licenza inquinante impropria per i conducenti più ricchi