Maggio 16, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Voli cancellati, lunghe attese…: cosa devi sapere prima di andare in vacanza

Possibili difetti incombono con l’avvicinarsi della pausa estiva.

TUI Belgium opera solitamente due voli a settimana verso due aeroporti bulgari: Burgas e Varna, entrambi situati nell’est del paese, sul Mar Nero. Ma il fatto che Russia e Ucraina confinano con il Mar Nero sembra avere un impatto sul turismo in Bulgaria.

“La Bulgaria non è un paese molto rischioso, ma abbiamo notato che i viaggiatori belgi sono alquanto riluttanti a scegliere una destinazione dell’Europa orientale al momento”, spiega Pete Demeier di TUI Belgio. Alcune destinazioni popolari, come Praga, la capitale della Repubblica Ceca, sono meno conosciute al momento. “I viaggiatori preferiscono fare una gita in città a Valencia (Spagna) o Lisbona (Portogallo) piuttosto che visitare una città dell’Europa orientale come Praga. L’intera regione soffre un po’ della situazione in Ucraina”.

grande sfida

L’afflusso “improvviso” di passeggeri negli aeroporti europei dopo che le restrizioni sono state revocate a causa del Covid-19 rappresenta una “sfida”, l’organizzazione ha riconosciuto giovedì riunendo queste strutture che ha ridotto il numero del suo personale durante la crisi.

In un momento di crescente congestione aeroportuale, la filiale europea dell’Airports Council International (ACI Europe) ha riconosciuto che esistono “restrizioni significative” che interessano il trasporto aereo.

“La sfida immediata è gestire l’improvviso aumento del traffico, dato che la pandemia ha avuto un impatto significativo sulla riduzione degli aeroporti e delle risorse di assistenza a terra”, ha spiegato l’amministratore delegato di ACI Europe. , Olivier Jankovic, in un comunicato stampa. .

“Ora si tratta di reimpiego, in un mercato del lavoro molto ristretto in tutta Europa”, ha aggiunto, sottolineando che “è impossibile apportare modifiche dall’oggi al domani a causa del processo di certificazione della sicurezza e del tempo necessario per la formazione”.

READ  Tutto quello che sappiamo sul futuro SUV elettrico che dovrebbe scuotere il mercato - Frandroid

Il giorno prima, la maggiore associazione mondiale di compagnie aeree, Iata, ha chiesto “un trattamento urgente” con le cause di questa saturazione.

Denunciando “i lunghi tempi di attesa in molti aeroporti, dovuti alle risorse insufficienti per gestire la crescente folla”, il direttore generale di Iata, Willie Walsh, ha esortato ad agire “per evitare di scoraggiare l’entusiasmo dei consumatori per i viaggi aerei”.

Di conseguenza, lo scorso fine settimana KLM ha dovuto cancellare dozzine di voli da e per Amsterdam-Schiphol, poiché è stata travolta da una grande folla durante le vacanze di primavera.

Anche i sindacati che rappresentano i dipendenti o i subappaltatori di Groupe ADP, direttore degli aeroporti di Parigi, hanno avvertito dei pericoli della congestione, in particolare ai controlli di sicurezza, mentre su queste piattaforme devono essere occupati 4.000 posti di lavoro e le aziende faticano ad assumere.

Iata a livello globale e ACI Europe registrano entrambe l’attività di marzo 2022 al livello più alto da quando la pandemia ha iniziato a devastare l’industria aerea nel marzo 2020, raddoppiando il numero di passeggeri quell’anno.

Lo scorso marzo, nonostante la guerra in Ucraina, gli aeroporti del continente europeo hanno ricevuto il 65,9% dei passeggeri nello stesso mese del 2019, secondo l’organizzazione. Un netto miglioramento rispetto al 41% del periodo pre-crisi osservato per tutto il 2021.

Ryan Air

I sindacati CNE e ACV Puls hanno proposto al management di Ryanair un calendario per le trattative che si sono concluse il 25 maggio. Vorrebbero che l’azienda desse loro il progetto di trasferimento di denaro condizionato, che sarà poi discusso durante i vari incontri proposti.

Didier Lippi, segretario permanente del Comitato elettorale nazionale, ha dichiarato: “Abbiamo chiesto un dialogo serio sei mesi fa”. “Stiamo avviando questi negoziati in buona fede e speriamo di ottenere alla fine un risultato positivo per i dipendenti”.

READ  Bitcoin 28 dicembre 2021 - Delusione di Capodanno

Se le proposte non soddisfano o la discussione crolla, i sindacati non escludono ulteriori scioperi nelle prossime settimane.