Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Visite, scoperte, sport e relax: l’escursionismo, un’attività estiva dai molteplici benefici per la salute

Visite, scoperte, sport e relax: l’escursionismo, un’attività estiva dai molteplici benefici per la salute

Che tu sia diretto al mare, in montagna o in una capitale europea, nulla ti impedirà di rispondere al richiamo delle escursioni quest’estate. La scienza lo ripete da mesi: che l’attività fisica fa bene alla salute e al benessere, e come bonus permette di unire visite, scoperte, sport e relax. Allora perché farne a meno?

L’escursionismo non ha avuto bisogno della pandemia da Covid-19 per conquistare il favore del pubblico, ma è chiaro che questo periodo, attraverso la ricerca dell’autenticità, della natura e del lusso, gli ha permesso di acquisire maggiore popolarità. Referendum Implementato nel 2021 dall’Union Sport & Cycle per la FFRandonnée, rende l’escursionismo l’attività più praticata in Francia, davanti al ciclismo, al nuoto, al jogging e persino al fitness. Secondo uno studio condotto da Sport Lab, più della metà dei partecipanti al sondaggio (56%) ha dichiarato di aver praticato questo sport negli ultimi 12 mesi, regolarmente, occasionalmente o anche in vacanza, rispetto al 37% nel 2014.

Una bolla di lusso

Non commettere errori, se l’escursionismo è considerato un’attività ricreativa e un modo accessibile per mantenersi attivi, è anche molto popolare per il suo impatto sulla salute mentale. Più di otto francesi su dieci intervistati (85%) ritengono che il termine lusso definisca perfettamente questa attività. Una sensazione del tutto giustificata e giustificata se consideriamo i numerosi studi scientifici che ne hanno valutato gli effetti sulla salute. Anche recenti ricerche hanno dimostrato questoUna passeggiata nella natura Aiuta a migliorare l’attenzione e la concentrazione, mentrestudio Uno studio recentemente pubblicato sul British Journal of Sports Medicine ha indicato che camminare a ritmo sostenuto può essere utile per alleviare i sintomi di depressione, ansia e stress.

READ  Huatzen, uccello extraterrestre

Organizzazione sanitaria globale L’Organizzazione Mondiale della Sanità, dal canto suo, continua a ricordarci che l’attività fisica, più in generale, fa bene sia al corpo che alla mente. “L’attività fisica migliora l’umore di una persona, migliora la sua concentrazione e la protegge dalle malattie cardiovascolari, dal cancro, dal diabete e da altre malattie non trasmissibili”.“, spiega l’autorità sanitaria. Un buon motivo per lasciare la sedia a sdraio quest’estate, almeno di tanto in tanto, per godere di tutti i benefici che l’escursionismo può offrire. Soprattutto perché la sua popolarità ora gli consente di essere disponibile in forme le più diverse poiché è diverso e originale.

Dal più classico al più insolito

Se diamo fiducia a Larousse, il rialzo è A “Un’attività ricreativa composta da lunghe passeggiate a piedi (…) spesso su un sentiero segnalato”. Le escursioni che possono essere definite “classiche” si svolgono nei boschi, in montagna o anche sulla costa e di solito seguono una rete di sentieri escursionistici. Tuttavia, la mania per l’escursionismo ha permesso l’emergere di forme più originali, ma ugualmente accessibili, che permettono a tutti di camminare al ritmo dei propri gusti o desideri.

Chi ha messo gli occhi sulla capitale per le vacanze estive non si sottrarrà, ad esempio, alle lunghe passeggiate. E per una buona ragione, le escursioni in città stanno diventando sempre più popolari tra il pubblico. Anche i follower dei social media hanno potuto vedere i post intorno a loro “Escursionismo urbano”, Una forte tendenza nell’escursionismo che unisce sport, lusso e scoperta. L’idea è semplice, si tratta di fare una passeggiata in ambiente urbano, con lo zaino in spalla, ma in abiti – seppur casual – e soprattutto camminare a testa alta per apprezzare la città e le sue ricchezze architettoniche, proprio come i suoi città. aree verdi. Affinché i benefici siano ottimali, sia per la salute fisica che per quella mentale, è importante impostare una distanza abbastanza lunga e camminare a un ritmo sostenibile.

READ  Axolotl, questo eterno bambino, si rigenera all'infinito

Per aumentare gli effetti sulla salute del camminare, puoi anche sperimentare Lou “passeggiata silenziosa”. Questa pratica popolare consiste semplicemente nell’isolarsi dalla tecnologia per camminare da soli nella natura, godendo dei benefici del silenzio e dell’ambiente riconnettendosi con se stessi. Un viaggio che in qualche modo unisce gli effetti del cammino, della natura e della meditazione, che può essere praticato da soli, come consigliano i pionieri dello spazio sociale, ma anche in compagnia a patto di accettarne le regole prima di partire.

Qualunque escursione scegliate, si tratta soprattutto di un’attività ricreativa – e quindi divertente – che vi permetterà di evadere e decomprimervi il più possibile. Qualunque sia il percorso che farete, il paesaggio circostante, o anche il folklore che potrà animare il vostro viaggio, l’unica condizione che dovrà essere rispettata è quella legata alla sicurezza. Consigliato anche camminare per lunghe distanzeÈ necessario sapere se le proprie condizioni fisiche consentono di camminare a ritmo sostenuto per una certa distanza, e prepararsi (bevande, cibo, attrezzatura, mezzi di comunicazione, cassetta di pronto soccorso) a seconda del luogo scelto e della sua difficoltà. Tutto questo senza dimenticare di informare i vostri cari della vostra destinazione, e di impegnarvi al massimo per rispettare l’ambiente.