Agosto 14, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vietare i segni di accusa nel servizio pubblico: il maestro deve rivedere la sua copia

Il Consiglio di Stato non respinge il divieto generale richiesto dal MR a Bruxelles, la cui proposta di decreto deve essere discussa all’inizio dell’anno scolastico, ma gli chiede di rivedere la sua copia.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Giornalista del forum

Tempo di lettura: 4 minuti

unConsiderando che il parere del Consiglio di Stato non respinge la proposta del decreto MR che mira a garantire l’imparzialità degli agenti di servizio pubblico a Bruxelles e vietare l’uso di segni di condanna nell’esercizio delle loro funzioni, mentre il Parlamento di Bruxelles ha completato le audizioni di esperti sull’imparzialità. Tuttavia, i liberali devono rivedere la loro versione su alcuni punti, prima del dibattito previsto all’inizio dell’anno scolastico per concludere i lavori della Commissione Neutralità.

Il parere del Consiglio di Stato attinge alla propria normativa, ma anche alla giurisprudenza della Corte costituzionale, della Corte europea dei diritti dell’uomo e della Corte di giustizia dell’Unione europea, per indicare che le restrizioni alla libertà religiosa devono essere : Necessario e proporzionato allo scopo legittimo perseguito (come l’imparzialità delle autorità pubbliche o Evitare i conflitti sociali in caso di affari). E conferma la competenza del legislatore a Bruxelles al riguardo.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati



READ  l'Ucraina a reçu des avions de chasse et des pièces détachées pour renforcer son armée de l'air