Agosto 15, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vicino a Eden Hazard, si è scontrato con Raiola e ‘Iron Lady’: chi è Marina Granovska, e perché al Chelsea mancherà

Sulla scia della partenza del presidente Bruce Buck, l’ex aiutante di Roman Abramovich lascerà a sua volta i Blues.

Trasformazione? Questo episodio con Didier Drogba nel 2009 che ha permesso a Marina Granowska di affermare la sua importanza all’interno della struttura sportiva del Chelsea. In questa stagione, la stella degli Elefanti è stata retrocessa sulla panchina dei Blues da Luiz Felipe Scolari. Quando Guus Hiddink è entrato in carica, l’attaccante ha dovuto scontare una squalifica inflitta dalla UEFA. la ragione ? Il suo “comportamento aggressivo” dopo la sconfitta in semifinale di Champions League contro il Barcellona. Drogba sembrava dirigersi maggiormente verso l’uscita di Stamford Bridge.

Ma questo non contava l’intervento di Granovskaïa. Braccio destro di Roman Abramovich, convinse l’oligarca russo a dare un nuovo contratto all’ivoriano, mettendo a dura prova anche il proprio lavoro. Il risultato: Drogba ha prolungato di tre anni la sua permanenza a Londra e ha portato il Chelsea a un nuovo titolo di Premier League, due coppe e, ovviamente, la Champions League. Per lo stesso prezzo, Abramovich ha dovuto aspettare altri nove anni per vedere la sua squadra vincere il trofeo con grandi orecchie. Dopo questo grande successo, Granovskaïa non è mai più stata vista allo stesso modo al Chelsea.

READ  Qualificazioni: Inghilterra al culmine dell'arrivo, Italia tremante dopo il pareggio con la Svizzera e un rigore sbagliato negli... anni '90