Attualità Campania Comunicato Stampa EVIDENZA

Vesuvio, l’esercito blocca tutte le vie d’accesso. Situazione roghi in Campania: 17 incendi in 9 giorni.

Dopo la riunione operativa di ieri pomeriggio, alle pendici del Vesuvio è arrivato l’esercito.

Napoli. Abbiamo bloccato tutte le vie di accesso al Parco Nazionale del Vesuvio. In questo modo, ha assicurato all’ANSA il maggiore Carlo Bianchi, comandante del II gruppo tattico Terra dei Fuochi dell’Esercito, sarà possibile stanare e fermare eventuali piromani. Per ora, sono 48 gli uomini e 4 i mezzi tattici che l’Esercito Italiano ha messo in campo in Campania.

Presenti in loco anche le squadre antincendio boschivo della SMA (SISTEMI PER LA METEOROLOGIA E L’AMBIENTE) CAMPANIA

Ecco il report diffuso. Le squadre antincendio boschivo della Sma Campania, durante la giornata di ieri dalle 7 alle 21 con cambio turni e team, hanno lavorato sul versante della Cava Sari (a nord della discarica di percolato) del Comune di Terzigno. Ha fatto visita per un saluto, nel campo base, anche il sindaco Francesco Ranieri, che con i suoi collaboratori, ha portato frutta, acqua e caffè; poi le squadre si sono spostate a nord del viale privato Ruggiero del Comune di Torre del Greco.

Gli incendi complessivi dal 2 luglio al 11 luglio (fino alle ore 14) sono 17.

Su 4 incendi dei 17 sono intervenuti mezzi aerei regionali (elicotteri), oltre che mezzi aerei nazionali (Canadair). Le squadre terrestri complessivamente intervenute (tutti gli Enti) sono 69: di cui 37 squadre terrestri Sma Campania (54% del totale). Gli uomini complessivamente impiegati (operatori AIB) per la lotta attiva (tutti gli Enti) sono 269: di cui 152 (operatori AIB) sono della Sma Campania (57% del totale).

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi