Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vespe precoci, mosche e zanzare a bordo: colpa del tempo

Zanzare e mosche sull’aereo

Mosche e zanzare hanno la capacità di riprodursi diverse generazioni all’anno e questo dipende dal clima. Il caldo clima di giugno e i recenti periodi di pioggia sono la combinazione perfetta per accelerare il ciclo riproduttivo. Un uovo di zanzara posato a terra può vivere per diversi mesi. Una volta a contatto con l’acqua, può schiudersi.

Frederic Francis, Professore di Entomologia alla Scuola di Scienze Agrarie di Jumblow, sottolinea che: Il fatto che avessimo periodi di forti piogge, avremmo avuto acqua stagnante. È il nido perfetto per la riproduzione delle zanzare e quindi lo sviluppo delle larve. Se superiamo i 25 gradi, questo accelererà il loro ciclo e quindi le larve si svilupperanno in un tempo molto più breve. Questo è il motivo per cui stiamo assistendo a una maggiore emergenza degli adulti.

Le mosche si nutrono di una varietà di materia organica in decomposizione. Potrebbe trattarsi di rifiuti vegetali, rifiuti animali, ecc. Se abbiamo l’umidità necessaria per la crescita delle larve e allo stesso tempo temperature elevate, questo accorcerà anche il loro ciclo di crescita.

Per evitare che le mosche infestano la tua casa, ti consigliamo di non fornire una copertura, assicurandoti che i bidoni della spazzatura siano chiusi.

READ  L'importanza della santità mentale degli studi noir