Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vertice Intergovernativo Italo-Algerino: firmati 15 accordi

Questo è stato il momento tanto atteso durante l’ultima visita del Presidente Debon in Italia. Il Vertice Intergovernativo Italo-Algerino È successo venerdì scorso a Parigi. Al termine di questo incontro sono stati firmati una quindicina di accordi tra i due paesi.

Un accordo bilaterale tanto atteso

Il 18 luglio si è tenuto il vertice presso la sede del Presidente a Parigi. L’evento è stato presieduto dai leader di entrambi i paesiVale a dire il Presidente della Repubblica Algerina: Abdelmadjid Debon, il Presidente del Consiglio Italiano: Mario Draghi.

Attorno al tavolo abbiamo notato diversi ministri di ogni partito e vari alti funzionari algerini e italiani.

In questa riunione si sono svolte discussioni bilaterali su vari campi. Ciò ha reso la delegazione completa da un lato e dall’altro. In questo vertice, il I due governi hanno concluso 15 accordi che coprono diversi ambiti.

Furono firmati una quindicina di trattati tra Algeria e Italia

Per celebrare questo vertice, Entrambi i paesi si sono impegnati a firmare 15 accordi di cooperazione. Queste intese e accordi si concentrano sullo sviluppo dei settori che collegano l’Algeria e l’Italia.

Infatti, i rappresentanti italo-algerini hanno firmato aspettative di cooperazione nei seguenti ambiti:

  • Settore artigianale.
  • Industrie farmaceutiche.
  • Promozione dell’imprenditorialità.
  • Sviluppo degli investimenti.
  • Cooperazione industriale ed energetica.
  • Sviluppo delle energie rinnovabili.
  • Prevenzione e lotta alla corruzione.
  • Crescita delle startup.
  • Sviluppo e coesione sociale.

Il vertice ha anche affrontato altri temi più cooperativi per rafforzare le relazioni bilaterali tra i due paesi. In effetti, pochi contratti si concentranoTutela del patrimonio storico e culturale. Inoltre, alti funzionari italo-algerini hanno firmato un protocollo di cooperazione all’interno della magistratura.

Entro la fine del vertice, anche questo sarà noto Entrambi i paesi lavoreranno insieme A livello di istruzione superiore e di ricerca scientifica, allo stesso livello diplomatico.

READ  Il successo dell'italianissimo Bordeaux