Maggio 21, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Verso brutte notizie quando esci? Il gruppo di panetterie La Lorraine pianifica un aumento dei prezzi “senza precedenti”.


Ma “nulla indica al momento che ci sarà una carenza significativa di prodotti di base come grano e burro nell’Europa occidentale, centrale e orientale”, ha osservato martedì il gruppo belga in un comunicato stampa.

L’Ucraina svolge un ruolo di primo piano nella fornitura globale di prodotti agricoli come grano, mais e olio di girasole.

Il Lauren Bakery Group, che esporta meno del 3% delle sue vendite in Russia e Ucraina, ha interrotto le esportazioni in Russia dall’inizio di marzo, oltre a costruire un nuovo sito produttivo vicino a Mosca. “Allo stesso tempo, è stato implementato un programma di riduzione dei costi e l’organizzazione russa è stata ridotta a un team centrale di circa 10 persone”, afferma l’azienda, che continua a monitorare da vicino l’evoluzione della situazione.

Il gruppo di Ninove, che conta più di 4.300 dipendenti, ha ripreso i suoi colori anche nel 2021, dopo un anno segnato dalla pandemia. Lauren Bakery Group ha realizzato nel 2021 un fatturato di 885 milioni di euro, in crescita del 19% rispetto al 2020 e del 5% rispetto al 2019. L’utile (risultato operativo) del Gruppo è salito a 112 milioni di euro, in crescita del 29% rispetto al 2020, tornando quindi al livello del 2019. Il suo utile netto è stato di 25 milioni di euro.

READ  Les infidélités d'Amazon coûtent cher à bpost

Dopo che gli investimenti sono diminuiti in modo significativo nel corso del 2020, il gruppo ha investito 104 milioni di euro nel 2021, principalmente in capacità produttive aggiuntive. La Lorraine Bakery intende accelerare il processo di recupero degli investimenti lanciati nel 2022 nel 2022.

Il gruppo di panificazione prevede un forte aumento delle vendite nel 2022. Per l’azienda, “gli aumenti dei costi delle materie prime, dei materiali di imballaggio, dell’energia e dei salari, iniziati nella seconda metà del 2021, dovrebbero continuare” nel 2022, l’obiettivo è “passare gli aumenti Questo prezzo di costo è quanto più possibile attraverso aumenti di prezzo. »