Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava. “Vergognati” alla Biroccino. Scritte ingiuriose sul garage della Consigliera

Cava de’ Tirreni. Scritte ingiuriose ai garage del consigliere comunale Marisa Biroccino: forze dell’ordine a lavoro per risalire all’identità dei responsabili. Nessuna certezza sul movente dell’accaduto ma vero è che l’ultima recente esposizione pubblica del rappresentante comunale è da ricondurre al rinvenimento di topi nella scuola materna ed elementare della frazione Pianesi, che aveva scatenato non pochi malumori in città soprattutto da parte dei genitori.

Rinvenuta la scritta, la consigliera si è recata con l’avvocato Giovanni Del Vecchio al locale Commissariato di Pubblica Sicurezza e ha sporto denuncia contro ignoti.

“Sono molto rammaricata per quanto accaduto e voglio che si faccia chiarezza – ha spiegato la Biroccino – ma continuo a svolgere la mia attività a favore della città e dei cittadini”.

Stando a quanto fatto sapere dall’avvocato Del Vecchio, per individuare i responsabili, si farà ricorso alle immagini delle telecamere di sorveglianza di abitazioni private e esercizi commericali della zona considerato che il sistema di videosorveglianza del Comune non copre quell’area precisa.

Punto interrogativo sul movente. L’ultima esposizione pubblica della Biroccino risale a pochi giorni fa, in occasione delle polemiche sorte in merito al rivenimento di alcuni topi nella scuola elementare e dell’infanzia della frazione Pianesi, dove la Biroccino risiede, e la conseguente chiusura del plesso.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi