Campania EVIDENZA Salerno

Vento forte in Campania. Verifiche nelle scuole, domani qualche plesso chiuso.

In questo momento i Sindaci di Castel San Giorgio e Nocera Superiore, entrambi in provincia di Salerno, ed il Comune di Napoli hanno disposto la CHIUSURA delle scuole per lunedì 25 febbraio.

“A causa del forte vento che in questi giorni si è abbattuto sulla città causando disagi in alcune zone, abbiamo disposto una serie di opportune verifiche sia sull’intero territorio cittadino che negli spazi adiacenti agli istituti scolastici” scrivono dal Municipio nocerino. Già da stamane a Nocera Superiore, il vice comandante della polizia locale Pasquale Attanasio ed il responsabile della protezione civile Antonio Ardolino, hanno effettuato sopralluoghi sul territorio comunale con interventi di messa in sicurezza preventiva sia al cimitero che in altri punti della città colpiti dalle raffiche.

Numerose le chiamate ricevute dai Gruppi di Protezione Civile comunali e dai Vigili del Fuoco. A Cava de’ Tirreni registrate diverse cadute di cornicioni, tegole, oggetti vari lanciati in aria dal vento, caduta mobili e suppellettili dai balconi, semafori, cartelli stradali e transennature divelte (in foto). Si registra anche la caduta di un grosso albero in via Abbro. Una grossa copertura è stata divelta schiantandosi in via XXV Luglio, fortunatamente senza causare feriti. Infine, in località Palmenta, riporta il Gruppo Comunale di Protezione Civile cavese, le violente folate hanno divelto le lamiere di un capannone, che si sono staccate frantumando i vetri di alcune auto in sosta e spezzando alcune canne fumarie. Corrente elettrica che, nella stessa zona, è mancata per circa tre ore.

A Castel San Giorgio, il Sindaco Paola Lanzara ha disposto da oggi e fino a domani 25 febbraio 2019 severi controlli su tutti gli istituti di ogni ordine e grado e sulle piante di alto fusto presenti nel cimitero cittadino. Per questa ragione le scuole resteranno chiuse nella giornata di lunedì 25 febbraio e il cimitero riaprirà ai visitatori appena concluso il sopralluogo da parte dei tecnici per garantire la sicurezza ai parenti dei defunti.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi