Attualità Cronaca EVIDENZA

Venezuela: aumenta il numero di morti

Photo: #Venezuelalucha

È salito a 38 il numero di morti in 40 giorni di manifestazioni contro il governo Maduro in Venezuela. Il 27enne Miguel Castillo è morto ieri a Las Mercedes

Continua a salire il numero di morti a Caracas, Venezuela, durante le manifestazioni contro il Governo del Presidente Nicolás Maduro. Ieri, mercoledì 10 maggio, un giovane di soli 27 anni è morto durante un corteo di protesta. A darne annuncio su Twitter l’account ufficiale del Ministerio Público Venezolano:

//platform.twitter.com/widgets.js

#ADESSO Morto il giovane Miguel Castillo (27) durante una manifestazione a Las Mercedes”.

I militari hanno lanciato una raffica di gas lacrimogeni e getti d’acqua per far retrocedere i manifestanti, i quali tentavano di raggiungere la sede della Corte Suprema nel centro di Caracas. La situazione, però, è degenerata quando un gruppo di giovani, con scudi di legno e di metallo improvvisati e il volto coperto, ha risposto all’attacco della Polizia antisommossa con pietre e bottiglie molotov. Durante lo scontro il 27enne Miguel Castillo è morto a causa di una ferita intercostale. Con lui, il numero di vittime è salito a 38 e, purtroppo, potrebbe ancora aumentare.

Ma come si è giunti a tutto questo?

Il popolo venezuelano ha sempre manifestato contro il Governo, il quale non ha mai visto di buon occhio queste manifestazioni, cercando in tutti i modi di reprimerle, sedarle. I problemi legati alla mancanza di cibo, medicinali e beni primari in questi anni sono aumentati vertiginosamente, al punto da gettare bruscamente i cittadini in uno status di continua insicurezza.

E la decisione del Tribunal Supremo de Justicia di esautorare il Parlamento, conferendo così pieni poteri al Presidente Nicolás Maduro, non ha fatto altro che peggiorare le cose. E non è tutto, lo stesso Maduro potrebbe convocare le votazioni per modificare la Costituzione Nacional, situazione accaduta già nel 1999 con l’allora Presidente Chávez, dove egli stesso si conferì poteri assoluti, nonché una presidenza indefinita, con un potere superiore all’Assemblea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi