Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Velodromo, Canora: “Completato e agibile nel 2010. Poi abbandonato per inerzia”

Velodromo, Canora: “Completato e agibile nel 2010. Poi abbandonato per inerzia. Nostro obiettivo è restituirlo presto alla Città, ma per farlo serve intervento dei privati. L’Ente ha già speso troppo”.

Cava de’ Tirreni. Il velodromo di via Ido Longo resta anche per il 2017 una cicatrice sfigurante per la Città. Sembra, però, per ammissione del consigliere comunale Eugenio Canora, tra i progetti che impegnerà l’Amministrazione Servalli per il 2018.

“Il velodromo era già completato e agibile nel 2010 – dichiara Canora – Poi, però, è stato abbandonato per inerzia o per cattiva gestione. Abbiamo raccolto tutta la documentazione – continua il consigliere comunale – e contiamo nel 2018 di emanare le linee guida per far partire il bando di assegnazione che inevitabilmente prevede l’interveno dei privati”.
Intanto noi l’anno scorso avevamo pensato di utilizzarlo per allenarci per le Olimpiadi 2020. Guardare per credere.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi