Luglio 2, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Variante Omicron: quarantena obbligatoria o divieto di viaggio per persone provenienti da 9 paesi africani

Le nuove restrizioni di viaggio entreranno in vigore domenica 28 novembre per i viaggiatori provenienti da nove paesi del Sudafrica.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlSabato il ministro dell’Interno Annelies Verlinden e il ministro di Stato per l’asilo e l’immigrazione Sami Mahdi hanno confermato le nuove restrizioni ai viaggi che saranno imposte senza indugio in diversi paesi africani. Secondo l’ufficio del ministro degli Esteri Sami Mahdi, una valutazione del Risk Assessment Group (RAG) ha portato all’inclusione di nove Paesi sudafricani nell’elenco dei territori visti come “variabile preoccupante” in circolazione. Pertanto, le regole di viaggio più severe si applicano a questi paesi: Botswana, Swaziland, Lesotho, Mozambico, Namibia, Sud Africa, Zimbabwe, Malawi e Zambia.

La situazione in Belgio

Questo arriva dopo che in Sudafrica è emersa una nuova variante, considerata preoccupante. E il ministro della sanità pubblica Frank Vandenbroek ha indicato in una conferenza stampa dopo la riunione del comitato della cerimonia, venerdì, che siamo a conoscenza di un caso in Belgio, di una persona che è tornata da un viaggio in Egitto attraverso la Turchia e che è risultata positiva al virus a l’inizio della settimana.

Le nuove restrizioni ai viaggi entreranno in vigore domenica 28 novembre, secondo il governo del Mahdi. Saranno valutati ogni settimana. Le persone residenti in Belgio possono entrare nel territorio ma devono autoisolarsi per 10 giorni se hanno risieduto in uno dei paesi interessati nei 14 giorni precedenti. Per gli altri viaggiatori di questi paesi è previsto il divieto di ingresso nel territorio, ad eccezione dei lavoratori essenziali (condizionatamente).

READ  Questa non è responsabilità della Francia.