Attualità Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Politica Salerno Salute

Vaccini agli ultra 80enni, da lunedì anche all’ospedale di Cava

ultra 80enni

La conferma del sindaco Servalli dopo le perplessità de “La Fratellanza” e di “Siamo Cavesi”: «Vaccini agli ultra 80enni da lunedì a Cava»

Nella giornata di ieri i civici de “La Fratellanza” avevano chiesto le dimissioni dell’assessore alla tutela della salute, Armando Lamberti, poco fa – invece – i membri del gruppo “Siamo Cavesi” hanno puntato il dito contro «l’incapacità amministrativa nell’organizzazione della campagna vaccinale». Una polemica che si è alimentata giorno dopo giorno di fronte ai ritardi registratisi in città nelle operazioni per l’allestimento i centri vaccinali e garantire il vaccino agli ultra 80enni oltre che alla popolazione scolastica.

«La gestione di questa fase dell’emergenza pandemica da parte del sindaco e delle sue persone di fiducia è gravemente deficitaria – accusano Marcello Murolo, Raffaele Giordano e Enzo Passa –. Ai disagi causati alla popolazione anziana va aggiunto il tanto tempo per individuare e mettere a disposizione la struttura di Santa Lucia come centro per la vaccinazione del personale scolastico, relegando Cava a fanalino di coda nel Salernitano visto che altrove questa specifica campagna di immunizzazione è già partita da giorni».

Stando a quanto dichiarato dai consiglieri di “Siamo Cavesi” la giunta Servalli «non si è attivata per sollecitare l’utilizzo dell’ospedale cittadino come centro vaccinale per gli ultra 80enni, a differenza di quanto hanno fatto altre amministrazioni locali, ottenendo che la somministrazione dei vaccini avvenisse presso le loro strutture ospedaliere. La conseguenza è che gli ultra80enni, per i quali è d’obbligo la vaccinazione presso presidi sanitari e non in centri allestiti all’occorrenza, dovranno raggiungere Salerno».

A quanto pare, però, la situazione dovrebbe risolversi già a partire dal prossimo lunedì. In un commento su Facebook lo stesso primo cittadino ha assicurato, infatti, che «l’Asl chiama sulla base delle prenotazioni in piattaforma» e che il vaccino destinato agli ultra 80enni è il Pfizer. «Da lunedì – ha garantito Servalli – si faranno direttamente a Cava».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi