Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salute

Vaccinazioni, Servalli preme sull’accelleratore

vaccino Covid

Tutti i giorni dalle 8 alle 24.

Cava de’ Tirreni. Con ordinanza sindacale 146 del 30 marzo 2021, il Sindaco Vincenzo Servalli, a seguito della nota pervenuta dal direttore del Distretto Sanitario 63, Pio Vecchione, della possibilità di aumentare ed ampliare  le attività di vaccinazione fino alle ore 24,  ha autorizzato il funzionamento del centro vaccinale presso il convento di S. Francesco dalle ore 8.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni dal lunedì alla domenica.

L’ordinanza, inoltre, prevede che i cittadini che ricevono la convocazione per la somministrazione del vaccino anche oltre le ore 22.00 possono recarsi al centro di vaccinazione presso il Convento di San Francesco con un accompagnatore, muniti della convocazione ricevuta dall’ASL, che attesta di fatto la motivazione di salute prevista dalle norme per gli spostamenti e da allegare alla autocertificazione.

Si accelerano, si spera, le attività di vaccinazione della popolazione cavese non solo per gli over 80, e si iniziano a vaccinare anche coloro che hanno dato la propria adesione sulla piattaforma regionale gli over 70.

Intanto, sono iniziate stamattina le vaccinazioni domiciliari per gli allettati e non deambulanti. Entro domenica prossima si prevede il completamento della inoculazione della prima dose di vaccino Pfaizer a tutti gli over 80 cavesi e l’inizio della seconda vaccinazione.

Leggi anche: Vaccini agli ispettori ambientali. L’opposizione: “Sono favoritismi”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi