Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salute

Vaccinazione delle persone con disabilità, accordo con ANFFAS

Cava de’ Tirreni. Questa mattina a Palazzo di Città si è tenuto l’incontro promosso dall’Assessore con delega alle Politiche per la Tutela della Salute, Armando Lamberti e dalla Presidente della Commissione Sanità e Servizi Sociali, Paola Landi, incentrato sulla vaccinazione delle persone con disabilità.

Al centro della discussione la proposta formulata dall’Assessore Armando Lamberti, d’intesa con il Sindaco Vincenzo Servalli, con la Presidente della Commissione Sanità Paola Landi e con l’Assessore ai Servizi Sociali Annetta Altobello, di prevedere una possibilità aggiuntiva, su base volontaria, alle persone disabili del territorio metelliano di farsi vaccinare presso il Centro ANFFAS di Salerno.

L’iniziativa è stata formulata sulla base di un accordo tra l’Amministrazione Comunale e l’ANFFAS, Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale.

 La proposta è nata a seguito della stipula di una convenzione tra l’ASL Salerno e l’ANFFAS, che prevede la somministrazione di vaccini con l’ausilio del personale dedicato della stessa ANFFAS, garantendo che le operazioni si svolgano seguendo un percorso e modalità accoglienti ed adeguate.

Le attività non prevedono alcun costo per l’ASL e vengono svolte dall’ANFFAS per contribuire, con spirito di servizio, ad accelerare le vaccinazioni a favore di soggetti deboli.

All’incontro, introdotto dal Sindaco Vincenzo Servalli, hanno partecipato, in rappresentanza dell’ANFFAS, il Coordinatore regionale ANFFAS Campania Salvatore Parisi, il Vice Coordinatore Alessandro Parisi e il Direttore Sanitario Angelo Cerracchio, il Presidente dell’Osservatorio cittadino sulla condizione delle persone con disabilità Enzo Prisco e la Presidente dell’APDD (Associazione Persone con la sindrome di Down e Disabilità intellettiva) Autilia Avagliano, i quali hanno accolto con favore la proposta presentata.

Leggi anche: Ic “Carducci – Trezza”, docenti in quarantena fiduciaria. Nuove disposizioni

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi