Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Usare lo smartphone in vacanza: le regole stanno cambiando, ed ecco le insidie ​​da evitare

Primo esempio: è necessario capire la differenza tra Roaming europeo e altri Tariffe internazionali Per evitare spiacevoli sorprese in bolletta.

Secondo esempio: la direttiva UE sul roaming europeo crea un quadro rassicurante nei paesi dello Spazio economico europeo (SEE)… a cui Svizzera, Monaco, Andorra, ecc. non appartengono.

Per viaggi, chiamate, invio SMS, consumo dati (3G/4G) completo SicurezzaStiamo valutando i principi sottostanti, i rischi chiave e le modifiche che entreranno in vigore il 1° luglio 2022.

sulla lista

  1. Cos’è il roaming?
  2. Eccezione roaming europeo
  3. Paesi in cui le tariffe di roaming europee sono esentate
  4. Paesi e territori europei a cui prestare attenzione durante il roaming
  5. Il pericolo della rete catturata vicino al confine, in crociera, da un’isola …
  6. Roaming nel Regno Unito dopo la Brexit
  7. La strana logica delle tariffe internazionali
  8. Roaming nel resto del mondo
  9. Avvertenze per evitare grosse bollette

1. Che cos’è il roaming?

Roaming o roaming in francese si riferisce a quei momenti in cui la scheda SIM del tuo operatore di telefonia mobile utilizza la rete di un altro operatore per chiamate, SMS e dati (3G/4G).

Esistono due categorie principali per il roaming:

  • roaming europeo.
  • Roaming nel resto del mondo.

Gli operatori si fatturano a vicenda per queste sessioni di roaming, ad eccezione di eccezioni come il roaming europeo (vedi sotto), addebitano una tariffa in cambio Tariffe di roaming Per i loro clienti a questa occupazione di reti concorrenti.

2. Eccezione roaming europeo

L’Unione Europea ha eliminato le tariffe di roaming europeo il 15 giugno 2017. Ciò ti consente di utilizzare la tua carta SIM belga e il tuo abbonamento di telefonia mobile belga in Europa (vedi elenco sotto) alle stesse condizioni sul suolo belga.

READ  Prezzi dell'energia: il fornitore di energia Eneco sospende i contratti fissi in Belgio

Esempio :

  • Hai un abbonamento mobile Orange Go Light (11€ al mese, 150 minuti di chiamata, SMS illimitati, 2GB di dati).
  • Andrai a Parigi (Francia) per il fine settimana.
  • Stai chiamando un numero belga. I minuti di chiamata vengono detratti dal tuo piano mensile.
  • Puoi pubblicare foto su Instagram tramite 3G/4G. Il volume viene detratto dalla tua quota dati mensile.

3. Paesi in cui le tariffe di roaming europee sono esonerate

Le tariffe di roaming europee non esistono più dal 15 giugno 2017 in 30 paesi dello Spazio economico europeo (SEE).

Comprende 27 paesi dell’Unione Europea:

Germania, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia Slovenia e Svezia.

come tale :

Islanda, Norvegia e Liechtenstein.

4. Paesi e territori europei in cui dovresti prestare attenzione con il roaming

Andorra, Svizzera, Monaco, Cipro del Nord, Vaticano, San Marino o anche le Isole del Canale di Guernsey, Jersey e Man sono paesi e territori europei che non fanno parte dell’Unione Europea (UE) e/o dello Spazio Economico Europeo (SEE ).

A meno che il tuo operatore di telefonia mobile non ti dia diversamente, le tariffe di roaming (per minuto di chiamate in entrata e in uscita, per SMS inviato, per MB di dati) si applicano quando utilizzi la tua carta SIM belga da questi paesi.

Esempio :

  • Hai un abbonamento mobile base da 10GB (20€ al mese, chiamate e SMS illimitati, 10GB di dati).
  • Andrai a Ginevra (Svizzera) per il fine settimana.
  • Paghi 2 € per minuto di chiamata in uscita, 0,65 € per minuto di chiamata in entrata, 0,39 € per SMS inviato e 3 € per MB di dati.
READ  Medici e veterinari...alcune professioni ora hanno "paura di calcolare le spese di viaggio"

Se ti stai dirigendo verso una di queste destinazioni a breve, puoi controllare sul sito web del tuo operatore se è soggetto a un’eccezione e ad esenzioni per i costi di roaming. Proximus non lo spedisce ad es. Monaco e Andorra.

5. Il pericolo della rete diffusa vicino al confine, in crociera, da un’isola…

Quando ti avvicini a un confine, non è raro che il tuo smartphone e la tua scheda SIM scelgano automaticamente la rete mobile del paese vicino. È un problema se ti ritrovi involontariamente connesso a un paese in cui si applicano le tariffe di roaming.

Primo esempio: È prassi comune passare alla rete di un operatore svizzero quando ci si trova in Italia vicino al confine.

Secondo esempio: In alcune isole greche, il tuo telefono potrebbe tendere a preferire un segnale mobile dalla vicina Turchia.

Bisogna fare attenzione anche durante la navigazione. “nell’Unione Europea”spiega Orange Belgium, “Quando sei su una barca durante una crociera, le tue telefonate e le comunicazioni dati utilizzano reti satellitari, corrispondenti a un’area geografica diversa dall’Unione Europea”.

6. Roaming nel Regno Unito dopo la Brexit

Il Regno Unito non fa più parte dell’Unione Europea (UE) dalla Brexit nel gennaio 2020. Proximus, Orange e Base applicano ancora l’esenzione dalla tariffa di roaming ai propri clienti che viaggiano in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord.

7. La strana logica delle tariffe internazionali

Quando chiami un numero in Europa dal Belgio con la tua carta SIM belga, devi pagare al minuto secondo le tariffe internazionali. Questo crea una situazione molto strana e paradossale:

  • Sei in Belgio e chiami un numero italiano dalla tua SIM belga. Paghi 0,23 euro al minuto.
  • Sei in Francia e chiami questo stesso numero italiano dalla tua SIM belga. I minuti di chiamata vengono detratti dal pacchetto perché la chiamata è considerata roaming europeo.
READ  les syndicats critiquent (à nouveau) le norme encadrant les salaires

8. Roaming nel resto del mondo

L’uso della tua SIM belga e del tuo abbonamento di telefonia mobile belga è consentito al di fuori dei 30 paesi dello Spazio economico europeo (SEE) per il roaming nel resto del mondo. Minuti di chiamate in uscita, SMS inviati e MB di dati (3G/4G) vengono fatturati caso per caso, paese per paese e operatore per vettore.

9. Avvertenze per evitare grosse bollette

L’Unione Europea dà tutta una serie di direttive agli operatori mobili, che devono informare i propri clienti quando la bolletta è troppo pesante a causa del consumo di dati in roaming. A partire dal 1 luglio 2022, queste linee guida saranno più rigorose:

  • Una volta che il consumo mensile di dati raggiunge i 60€, la navigazione mobile viene bloccata e il cliente riceve un messaggio di avviso via SMS.
  • Se il cliente provvede al superamento di questo primo limite, la navigazione mobile verrà nuovamente bloccata al raggiungimento della soglia di 121 euro.