Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA video

“Uno scatto per Cava”, coinvolti 40 fotografi. Il ricavato alla Caritas Amalfi – Cava

Cava de’ Tirreni. Presentata a Palazzo di Città, l’iniziativa no-profit “Uno scatto per Cava”.

Alla presenza del Vice Sindaco Armando Lamberti, il Direttore della Caritas Diocesana Amalfi – Cava, Don Francesco Della Monica, il fotografo cavese Valerio De Felicis, ideatore della manifestazione ha raccontato il progetto alla stampa sottolineandone la natura benefica e culturale.

Uno scatto per Cava” vede coinvolti circa quaranta fotografi cavesi e non solo, che hanno deciso di donare una propria opera fotografica che da oggi sarà possibile acquistare sul portale www.unoscattopercava.it nella sezione “Le Fotografie”. Ogni scatto ha il costo simbolico di 100€ e l’intero ricavato sarà devoluto alla Caritas Diocesana Amalfi-Cava, da sempre impegnata in attività di sostegno a favore delle persone con disagio economico e sociale.

In particolare, i fondi raccolti serviranno a sostenere il nascente “’Emporio della Solidarietà- Paolo VI”, la cui apertura è stata rimandata a causa dell’emergenza sanitaria in corso e di cui si prevede l’inaugurazione per il prossimo autunno.

“La gestione dell’iniziativa – dichiara Valerio De Felicis – sarà chiara e trasparente. Come IBAN per l’acquisto dell’opera è stato indicato quello della Caritas Diocesana, alla quale arriverà direttamente la donazione. Ringrazio l’amministrazione Servalli e la Caritas per avermi affiancato e aver reso possibile la realizzazione di ‘Uno scatto per Cava’”. 

Don Francesco Della Monica, Direttore della Caritas Diocesana Amalfi-Cava, ci ha tenuto ad evidenziare l’entusiasmo con cui ha deciso di partecipare: “Dal primo momento in cui Valerio mi ha esposto l’idea, non ho avuto dubbi nell’appoggiarla, lodandone il valore e lo scopo. Rappresenta la possibilità di dare un piccolo aiuto a chi ne ha veramente bisogno”.

“In quanto Vice Sindaco e Assessore alla Cultura – ha dichiarato il Prof. Armando Lamberti – non ho potuto che accogliere in maniera più che positiva l’iniziativa, che non solo va a toccare l’ambito della solidarietà, ma cerca di dare principio all’opportunità di fare rete tra artisti non solo della nostra Città ma anche di altre regioni italiane. In un momento come questo bisogna ripartire dalla cultura e“Uno scatto per Cava” ne è la conferma”.

Leggi anche: Emporio della Solidarietà, domani parte il crowdfunding per sostenere il progetto della Caritas

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi