fbpx
Attualità Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Univol, consegna attestati a Cava de’ Tirreni

Univol -Università per il Volontariato. A Cava de’ Tirreni la consegna degli attestati per il primo anno accademico promosso dal CSV Salerno

Un anno di formazione. E’ Univol prima Università del Volontariato del Sud Italia. A dirlo il tesoriere del CSV Salerno – Diego Leone- delegato ai rapporti con l’Università.

La cerimonia di consegna si è tenuta presso l’Holiday Inn di Cava de’ Tirreni, lunedì 21 gennaio 2019 alle ore 18.00. Un pomeriggio di sintesi con i dati tecnici forniti dal responsabile d’area, Fabio Fraiese D’Amato. 246 le ore di formazione erogate, suddivise in: percorsi di base, specialistiche e short master; corredate da una attività di stage.

72 i partecipanti in totale sulle singole attività. 22 gli allievi che hanno ricevuto il Diploma del Volontariato. Un percorso di educazione non formale aperto a studenti, volontari e cittadini desiderosi di impegnarsi sul tema della cittadinanza attiva. Un percorso realizzato in collaborazione con Unisob per questa prima annualità. A rappresentare l’Ateneo napoletano la dr. Anna D’Ascenzio e dr. Fabrizio Greco entrambi componenti di Urit- Unità di Ricerca sulle Topografie sociali.

Ai partecipanti è stato dedicato, prima della cerimonia di consegna, un focus di confronto sull’anno accademico appena trascorso. 

Gli studenti  hanno espresso grande interesse per le tematiche trattate in modo particolare per la formazione specialistica dedicata alla gestione amministrativa delle ODV come delle tecniche di fundraising. 

Ottime le valutazioni anche per le attività legate agli short master incentrati sulla gestione delle organizzazioni e sulla progettazione sociale; attività formative residenziali suddivise in attività teoriche – pratiche e la compilazione di un progetto pilota da condividere in gruppo.

Un lavoro in team che ha prodotti buoni risultati e che i partecipanti sperano di replicare in un master.

Intanto Sodalis CSV Salerno si prepara ad avviare la seconda annualità. Come ricorda il tesoriere Leone – nelle prossime settimane partirà la call per il nuovo anno, questa volta realizzato con L’Università degli Studi di Salerno. Prima iniziativa 8 febbraio 2019 presso il campus di Fisciano.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi