fbpx
Attualità

L’Università del Volontariato si presenta al Campus di Fisciano

L'università del volontariato si presenta

Primo incontro venerdì 8 febbraio presso l’Università degli Studi di Salerno

Nuova edizione per l’Università del Volontariato promossa da Sodalis CSV Salerno. Primo incontro in-formativo il prossimo 8 febbraio presso il Campus di Fisciano. A partire dalle ore 15.00 presso l’aula delle lauree “Gabriele De Rosa” – tavola rotonda dal titolo: “Management delle attività di sostegno e di promozione sociale”.

Dopo aver concluso il primo anno di attività, Sodalis CSV Salerno avvia una nuova edizione formativa in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno.

Previsti i saluti di Gennaro Iorio, direttore del Dipartimento di Studi Politici e Sociali Unisa. L’introduzione ai lavori è affidata a Massimo Pendenza, professore del DiSPS e Agostino Braca, presidente Sodalis CSV Salerno. A seguire presentazione di Univol a cura di Fabio Fraiese D’Amato, referente area formazione CSV.

Invitati al tavolo del confronto: Patrizia Stasi, presidente Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia, Porfidio Monda, direttore generale Azienda consortile Agro Solidale, Sabato Aliberti, responsabile Area Terzo Settore, Progettazione e Valutazione OPS Unisa e Lorenzo Maria di Napoli, presidente Co.Ge Campania e vicepresidente Consulta Co.Ge. nazionale. Coordina il tavolo, Rossella Trapanese, responsabile Osservatorio Politiche Sociali Unisa.

“L’Osservatorio Politiche Sociali e il Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell’Università di Salerno credono molto nel lavoro di rete sul territorio – commenta la professoressa Trapanese – L’Università del Volontariato può essere un luogo di incontro per dare l’opportunità a studenti e volontari di formarsi come persone consapevoli del loro agire sul territorio; oltre ad acquisire competenze specifiche sul settore”.

“Il 21 gennaio abbiamo concluso la prima annualità con 22 partecipanti. – spiega Diego Leone, tesoriere di Sodalis CSV e delegato ai rapporti con l’università – Univol può essere una grande occasione per le nostre associazioni. Oltre a fornire competenze specifiche permette di aggiornarsi al meglio sulla Riforma del Codice del Terzo Settore e di organizzare al meglio le nuove disposizioni di legge nella propria realtà associativa”.

Un incontro quello dell’8 febbraio aperto sia agli studenti sia agli ETS – Enti di Terzo Settore della provincia di Salerno. Un tavolo per discutere e approfondire la realtà del sociale con docenti ed esperti del settore; ma anche una opportunità per comprendere al meglio le finalità dell’Università del Volontariato.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi