Sport

Universiade, le novità e i campi di basket e tennis

Universiade

Basket: il calendario del torneo maschile

L’Italbasket ad Avellino, le stelle statunitensi al PalaBarbuto di Napoli. Sono stati resi noti i calendari del torneo maschile di pallacanestro dell’Universiade, che avrà inizio il 3 luglio, con chiusura l’11, e disputato tra il PalaBarbuto, PalaCercola, PalaJacazzi e PaladelMauro. Per la nazionale italiana maschile allenata da Andrea Paccariè e che conta anche sulla stellina Davide Moretti, finalista del campionato universitario americano con Texas Tech, c’è l’esordio il 4 luglio con il Canada al PaladelMauro di Avellino. Il giorno successivo l’ostacolo sarà la Norvegia, ore 20, al PalaBarbuto di Napoli. Il 6 luglio, sempre nel palazzetto napoletano, c’è la sfida con la Germania. Invece il programma di gare per gli Stati Uniti delle stelle del basket universitario, favoritissimi per l’oro, prevede il 4 luglio l’incrocio con la Finlandia al PalaBarbuto, poi il giorno dopo di nuovo nell’impianto di Fuorigrotta contro l’Ucraina, mentre la terza gara con la Cina si giocherà il 6 luglio al PalaJacazzi di Aversa.

La fase conclusiva del torneo avrà il via con i quarti di finale, il 7 luglio. La finale sarà disputata l’11 luglio, ore 20, al PalaDelMauro.

I numeri e gli impianti del tennis

Saranno i campi del Circolo Tennis e del Cus Napoli gli impianti utilizzati durante l’Universiade 2019 per gare e allenamenti del torneo di tennis. Entrambe le strutture sono state oggetto di lavori di riqualificazione. Per il Circolo Tennis sono previsti da accordo 420mila euro per lavori e 12.600 per opere sulla sicurezza, mentre per il Cus Napoli 1.154.000 euro più 34.620 per la sicurezza. Per un totale di 1.621.220 euro. La riqualificazione degli impianti è cominciata ai primi di aprile.

I lavori di allestimento esterno concentrati su via Caracciolo, invece, inizieranno a breve. Per il Circolo Tennis sono previsti lavori a spogliatoi e servizi. Mentre al Cus è prevista la riqualificazione della pista di atletica e dell’impianto di illuminazione, la sostituzione dell’impianto termico, il rifacimento della guaina di copertura del palazzetto dello sport e impianti vari. Il totale dei lavoratori coinvolti è di massimo 25: dieci per il Circolo Tennis e quindici per il Cus.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi