Novembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un’auto elettrica è più dannosa per l’ambiente di un’auto con motore a combustione?

L’auto elettrica non è “verde al 100%”, come sostengono alcuni dei suoi sostenitori. Il suo impatto sull’ambiente è innegabile, ma dipende da molti fattori e può variare notevolmente da caso a caso. In questo caso, le auto ibride sono la risposta?

Per un’auto ibrida, l’interesse ambientale dipende anche dal suo utilizzo. Come pensa il signor Contino: “un Un ibrido sarebbe probabilmente adatto a chi fa lunghi viaggi che invece tende a utilizzare un motore termico per quelle lunghe strade e quando entra in una città, l’auto passa alla modalità ibrida. Si adatta perfettamente fintanto che è ancora un’auto con una massa relativamente decente”.

Uno studio è stato pubblicato in La rivista scientifica Nature ha osservato, nel 2020, che i veicoli elettrici erano già utili, nelle condizioni di quest’anno, nella lotta ai gas serra in 53 regioni su 59.. In generale, esiste un consenso scientifico per dimostrare che un veicolo elettrico ha un impatto negativo sull’ambiente in generale inferiore rispetto alla sua controparte termica.

Sono inoltre in corso ricerche per ridurre questo effetto, in particolare l’impatto significativo delle emissioni di anidride carbonica durante la produzione delle batterie. Anche il tema del mix energetico, ovvero il modo in cui ogni Paese ottiene la propria fornitura di energia elettrica, è uno degli elementi chiave per la riduzione dell’impronta ambientale. Più queste fonti sono a emissioni zero, maggiore sarà l’interesse per l’uso dell’elettricità. “I veicoli elettrici migliorerannoE il Lo specialista di veicoli elettrici Yannick Perez racconta ai nostri colleghi Informazioni sulla Francia. Le loro batterie, ad esempio, possono favorire le energie rinnovabili immagazzinando l’energia prodotta in modo intermittente per altri usi. Lo sviluppo dei canali di riciclo, soprattutto per i componenti che compongono la batteria, è un altro punto chiave.

READ  CAC40 : remonte de +100Pts aprs les dclaration de S.Lavrov

Infine, oltre a queste sfide, anche diverse problematiche legate allo sviluppo dei veicoli elettrici possono avere un impatto sull’impatto ambientale di questi veicoli:

– Regolamentazione delle condizioni per l’estrazione delle materie prime a livello ambientale.

Autonomia, dimensioni, potenza, riciclo e tecnologie utilizzate per le batterie.

– Evoluzione per Retrofit, installazione di un motore elettrico su un’auto termica.

– Sviluppare alternative come combustibili sintetici, “combustibili elettronici”, come e-metano, e-cherosene, e-metanolo prodotti da elettricità rinnovabile.

Scelte individuali e sociali, come le dimensioni e la potenza dei veicoli, l’uso di auto condivise o altri mezzi alternativi del singolo veicolo.

Attualmente, le auto con motori elettrici non sono neutre dal punto di vista ambientale, ma nel corso di una normale vita in Europa, veicoli simili sono meno dannosi per l’ambiente. Ci sono ancora molte sfide che l’industria e i paesi devono affrontare per aumentare la differenza con i motori a combustione interna e ridurre ulteriormente l’impatto dei veicoli elettrici sul pianeta nei prossimi anni.