Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una rara eclissi lunare di Marte da non perdere stasera

Questo giovedì mattina, il grande e luminoso pianeta rosso sarà nascosto dietro il satellite della Terra anche se è in opposizione al sole.





par Chloe Durand Parente



cQuello che accadrà nel cielo giovedì mattina presto è raro. Tra le sei e le sette, Planet Marte Scomparirà, dalla vista dei terrestri, per circa un’ora: dopodiché sarà nascosto dietro la luna! Questo è ciò che gli astronomi chiamano l’invisibile, ma è conosciuto comeeclissedi solito riferito al sole o colore. Per quanto riguarda Marte, queste cerimonie si verificano regolarmente: in genere si verificano almeno una volta all’anno ma possono essere viste solo da una piccola area del globo. E ciò che è molto eccezionale, invece, è che questo fenomeno coincide con il momento in cui il Pianeta Rosso si trova nella direzione opposta (6:41 a Parigi), e questo significa che il suo posto è completamente opposto al sole sulla sfera celeste. Che accade ogni 26 mesi circa, rendendo più facile l’osservazione di Marte. Pertanto, la configurazione è eccezionale: Marte, la Luna, la Terra e la nostra stella saranno per un istante in perfetto allineamento.

Un’opportunità che non si ripresenterà prima del 2052!

L’occultazione inizierà alle 6:05 (ora francese) e terminerà alle 7:02, sarà osservabile con un telescopio ma anche ad occhio nudo, anche in città! Infatti Marte, che sarebbe allora a soli 75 milioni di km dalla Terra, avrebbe una grande dimensione apparente e sarebbe vicino alla sua massima luminosità. La scomparsa sarà visibile dalla maggior parte dell’Europa settentrionale e occidentale, dal Nord America e dall’Africa settentrionale.

READ  La Niña, che influisce sul clima di parte del mondo, influirà sul manto nevoso questo inverno

Leggi ancheLe folli scoperte di James Webb sull’atmosfera di un esopianetaPer partecipare, sarà sufficiente individuare la Luna sull’orizzonte nord-ovest e una grande “stella” luminosa nelle vicinanze: il pianeta Marte. E se proprio non riuscite a mettere il naso fuori, l’evento sarà trasmesso e commentato in diretta, su Internet, dall’Osservatorio di Parigi, a cui dedica un programma speciale (annunciatore sopra) e sito personalizzato. Speriamo solo che le nuvole non disturbino troppo la festa perché l’ultima occultazione visibile in Francia risale al 15 maggio 1972 e la prossima nuvolosità non avverrà prima del 16 agosto 2052…