Cava de' Tirreni

Una petizione per Fra Gigino, operazione nostalgia?

Una petizione per Fra Gigino

Ha come mittente “Tutti i Fedeli e Seguaci di Padre Luigi” la nuova petizione indirizzata al Padre Provinciale, Landiorio per chiedere il ritorno di Padre Luigi Petrone al Convento di S. Francesco e S. Antonio.

Cava de’ Tirreni. Padre Luigi, ex Rettore del Santuario francescano, ormai da mesi è stato trasferito presso il convento di Nocera Superiore, eppure sembra che alcuni fedeli cavesi ancora non si siano rassegnati alla sua assenza e sperano in un suo possibile ritorno. “Il trasferimento di padre Luigi Petrone è stato motivo di grandissima amarezza – si legge nel documento –.La sua capacità di dialogo e di ascolto, la sua disponibilità, il suo spirito di collaborazione, il suo impegno in tante attività sociali, il suo essere sempre in prima linea a favore dei più deboli e dell’intera cittadinanza gli hanno fatto ottenere la fiducia di tante persone, tant’è che in presenza di Padre Luigi al Santuario Francescano la chiesa era sempre gremita di persone e, invece, adesso è quasi vuota”. Un commento che critica l’attuale gestione del Convento, notoriamente e volutamente diversa da quella portata avanti da padre Luigi Petrone. Resta ora da vedere quanto seguito avrà questa nuova petizione, in termini di firme raccolte e di riscontro al cospetto del Padre Provinciale Giuseppe Landiorio, Ministro provinciale della provincia salernitano-lucana dei frati francescani minori. Che sia una nuova operazione nostalgia?

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi