Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una casa piena di spazzatura a Sneef: la situazione sta cambiando e i bambini hanno un nuovo progetto per aiutare le “vittime”

Per Amandine, Thomas e Laetitia è la fine di una prima tappa importante. La casa della madre, affetta dalla sindrome di Diogene, è diventata piuttosto antigienica a causa dell’accumulo di numerosi rifiuti. Dopo molte ore di lavoro, questa casa di famiglia è stata finalmente ripulita da tutta la spazzatura.

poche settimane faTi regaliamo una storiaAmandine, Thomas e Letitia. La loro madre, affetta dalla sindrome di Diogenes, aveva reso la casa in cui aveva vissuto per diversi anni nei pressi di Senef (contea di Haino) completamente antigienica.


Dopo la sua morte, avvenuta lo scorso luglio, i tre figli hanno ereditato una lista di poche migliaia di euro e immobili che ora devono ristrutturare completamente. Perché La sindrome di Diogene consiste nel non liberarsi mai di nulla e accumulare tutto. Dopo alcune settimane di riprese, abbiamo potuto vedere i progressi della pulizia.


In totale, è stato necessario evacuare più di 200 metri cubi. Leticia spiega che la casa è stata completamente svuotata dei suoi rifiuti. Abbiamo tenuto alcuni mobili.spiega la giovane donna. Da questo momento inizierà un’importante fase di pulizia. Alla fine di questo, il lavoro deve essere fatto. L’obiettivo è rendere questa casa un luogo in cui la famiglia possa riunirsi per le vacanze o festeggiare i compleanni.

Organizzazione senza scopo di lucro per aiutare le persone nella stessa situazione

Inoltre, Amandine, Thomas e Laetitia vorrebbero fare di questa casa famiglia la sede dell’ASBL il cui obiettivo sarà sostenere le vittime della sindrome di Diogene. “Vorremmo renderlo un crocevia tra pazienti, medici, gruppi di supporto e squadre di pulizia”.spiega Letizia che vuole aiutare “Persone che, come noi, si trovano in completa incertezza di fronte a tutto questo”..

Come promemoria, la madre di Amandine, Thomas e Laetitia soffriva della sindrome di Diogenes. Come ci ha spiegato lo psicologo David Vandenbosch, si tratta di un disturbo comportamentale che si manifesta in diverse forme. “In primo luogo, c’è l’aspetto dell’immagazzinamento di spazzatura e rifiuti, ciò che chiamiamo ossessione logica. C’è l’aspetto dell’incuria, l’aspetto di cui la persona non si prenderà cura. C’è davvero l’abbandono dell’igiene personale (…) Avremo anche un disturbo ossessivo da accumulo. La persona raccoglierà e raccoglierà cose passivamente o attivamente, cercandole, le porterà dentro di sé per formare collezioni. Questo è quando il disturbo ossessivo-compulsivo è l’accumulo compulsivo. È dettagliato lo scorso ottobre.

READ  Ecco il vostro oroscopo di domenica 16 gennaio 2022: amore, soldi, lavoro, salute...