Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un nuovo iPad Pro con un chip M2 questo autunno?

Circolano voci sul marchio Apple. È al centro di molte teorie, in particolare per quanto riguarda le sue tavolette. Secondo le ultime informazioni di “œils1122”, un account specializzato della società di Cupertino che fornisce le sue informazioni sul social network sudcoreano Naver.

Se quest’ultimo non è molto noto, è abbastanza affidabile e in passato aveva ragione in molte delle sue previsioni. Secondo lui, Apple potrebbe presentare due nuovi iPad durante il keynote di ottobre. È anche in questo momento che l’azienda dovrebbe essere avviata Nella sua ultima versione iPadOS 16.

Due nuovi iPad per lanciare iPadOS 16

Secondo il messaggio inviato da “œils1122”, Apple avrebbe scelto un nuovo iPad “low-cost” oltre al modello Pro con il chip M2. Per quanto riguarda il tablet Apple più economico, potrebbe beneficiare del chip A14 e di un modem 5G.

Tra le altre novità attese, sul tablet dovrebbe arrivare la connettività USB-C, che otterrà uno schermo ridisegnato e bordi più piatti.

Informazioni su iPad Pro, quest’ultimo non dovrebbe svilupparsi molto, almeno esternamente. Una grande novità di questo dispositivo potrebbe essere il supporto per una versione avanzata di MagSafe, vicina a quanto già sappiamo su iPhone 12 e 13.

Mac sotto i riflettori per concludere l’anno

Nel resto degli annunci previsti per l’evento di ottobre, analisti come il giornalista di Bloomberg Mark Gorman si aspettano che Apple rilasci nuovi Mac. Tra i computer che dovrebbero essere aggiornati durante questa prossima parola chiave, ci sono: Macbook Pro Come un grande favorito.

Un altro dispositivo che potrebbe meritare un quarto d’ora di gloria dalla parte di Cupertino: il Mac mini. È stato lui a essere stato tra i primi dispositivi a ricevere il chip M1 a novembre 2020 e da allora Apple non lo ha riprogettato. Con ogni probabilità, il prossimo aggiornamento dovrebbe dargli un chip M2. Alcune teorie parlano addirittura dell’arrivo del chip M2 Pro sul piccolo firmware di Apple.