Campania EVIDENZA Salute

Un HUB per la somministrazione di anticorpi monoclonali anti-covid 19

anticorpi

La richiesta dei sindaci dell’ Agro Nocerino–Sarnese e della Valle Metelliana

Su iniziativa del dott. Stile, pediatra e Pres. Commissione Speciale Sanità del Comune di Nocera Inferiore e dei Sindaci dell’Agro Nocerino-Sarnese e della Valle Metelliana, è stata redatta una missiva indirizzata al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca  e al Direttore generale dell’ Asl Salerno, Mario Iervolino.

Nella comunicazione è stata espressa la comune preoccupazione per il momento critico vissuto nei propri territori, dovuto all’intensificarsi della fase pandemica in atto.

Pertanto i Sindaci, riuniti in Conferenza Permanente, hanno richiesto una ottimizzazione del servizio offerto ai cittadini ospedalizzati o in attesa di ricovero.

La proposta unanime è quella di costituire, presso l’ospedale Umberto I° di Nocera Inferiore o nell’ambito delle strutture che fanno parte dello stesso DEA, un HUB per la somministrazione ai malati degli anticorpi monoclonali anti-Covid 19, secondo il protocollo approvato dall’AIFA, in modo simile a quanto fatto dall’ASL Napoli 3 nell’Ospedale di Boscotrecase.

Lo scopo

Tale soluzione, sostengono i sindaci provocherebbe una riduzione delle degenze per i casi di media gravità e una riduzione dei casi che poi si aggravano e hanno bisogno di terapie intensiva.

 Gli anticorpi monoclonali, si legge nella nota congiunta, secondo l’uso approvato dall’AIFA sono una valida alternativa terapeutica che potrebbe snellire i ricoveri e far diminuire i costi sia in termini economici che di vite umane per la gestione pandemica.

A sottoscrivere la richiesta sono stati i sindaci di Sarno, di Angri, di Castel San Giorgio, di Sant’Egidio del Monte Albino, di Siano, di Roccapiemonte, di Corbara, di Cava de’ Tirreni, di San Valentino Torio, di Nocera Inferiore,  di San Marzano sul Sarno, di Bracigliano, di Nocera Superiore, di Pagani e di Scafati.

Leggi anche: Secondo centro vaccinale a S. Francesco, Servalli spegne le polemiche

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi