Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un Charleroi annegato si inchina a Seraing B e dimentica già la coppa

Il duello vallone era in programma nel 16° round della Croque Cup: Charleroi si trasferisce a Bayray. Le zebre hanno preso l’acqua.

Dopo essere stato schiaffeggiato, Frank Davies ha apportato alcune modifiche ai suoi undici, ma Charleroi sportivo Quella che sarebbe considerata una squadra A è ancora in fila al Pairy martedì. Questo non era il caso Siringa RFCDove è chiarissimo: la priorità è data al campionato ea lottare per mantenerlo è la squadra B a ricevere le zebre.

Non sorprende che in tali circostanze non assistiamo a una grande partita di calcio in Rue de la Bouverie. La prima occasione è Carolo, punizione non troppo grave, ma è stata colpa di Denis Panchukov a segnare il vantaggio dello Sporting. Ryota Morioka ne approfitta e spara perfettamente Dan Heymans Chi è il capocannoniere di sempre del club (0-1, 17). Allo Sporting manca una piccola punizione: Sergio Conceição Jr., nelle gambe, manda un cross che trova Yvonne Igata. Il nigeriano manda più gol di Kofi (18).


Charleroi riprenderà il controllo della palla, e passerà anche vicino al break con Ali Golizadeh, che lo batte dolcemente Timothy Martin (25). Poi Benbouali spera di ottenere un rigore (29), ma l’arbitro non indica nulla (e il VAR è assente in coppa). Il primo tempo si chiuderà senza clamore e noia, nonostante il nuovo colpo di Nazir Ben Bouali (43).

Syring alza la testa e Charleroi è paralizzato

nella seconda metà, operai siderurgici Alzeranno la testa, anche se alla prima occasione viene firmato Ilaimaharitra (52). Il portiere sostituto di Galjé, Timothy Martin, brilla sotto i riflettori stasera e in seguito segna un altro gol di Gholizadeh. L’ingresso di Antoine Bernier attiva il gioco seresiano. La fase caotica è quasi costata cara a Carlos (classificato 65), ma ci diciamo che Syring si è lasciato sfuggire la fortuna. fino ad entrare sambo mansoni, Che ha beneficiato di un fantastico lavoro di Abanda per pareggiare (1-1, 81).

Dimenticami

Ci sono solo più operai siderurgici, che affrontano Charleroi ancora una volta incapace di rispondere una volta che l’avversario preme. Carlos perde quasi tutto quando Bernier trova la posizione (90) negli ultimi istanti. Tuttavia, passeranno più tempo a tirar fuori la lingua.

Karamba, hai fallito di nuovo

Come richiedono le dinamiche delle partite di coppa in questo tipo di situazione, è Syring a prendere il sopravvento nei tempi supplementari. Antoine Bernier spera in un rigore (99° posto), ma il popolo di Liegi non ne avrà bisogno: mentre Descott aveva 1-2 sulla punta del piede, Wagner Chi crocifisse Kofi v. (105, 2-1). Le carote sono cotte: dall’inizio del secondo tempo supplementare, questo è un peccato Martin Wasinski Infila la palla nella propria rete (3-1, 106). Deludentemente, lo Sporting diventerà ridicolo prendendo affari 4-1 Wagner a 111. Charleroi non cercherà ancora un trofeo in questa stagione, ma è da un po’ che non osavamo davvero sognarlo nel paese nero…

READ  Fallimento europeo, la rimonta di Benzema, il suo futuro: Didier Deschamps regala un anno misto per i Blues