Agro Sarnese Nocerino Campania Salerno

Turismo nella Valle del Sarno, a confronto sulle nuove strategie

Valle del Sarno

“Una sinergia di intenti può risollevare il turismo investendo anche la Valle del Sarno”. Così Michelangelo Corrado, promotore dell’evento  “La lettera C che fa turismo”.

Una lettera, la C, non casuale, che racconta di contadini, cucina, cultura, Campagna amica  e Coldiretti, punti focali di una nuova idea di strategia del turismo.

Scopo dell’evento, gettare le basi di una rete turistica per l’Agro avvalendosi della presenza, tra gli altri, dell’assessore al Turismo della Regione Campania, Corrado Matera.

Il concetto ed il valore di agriturismo, la qualità e la garanzia dei prodotti a km 0, la valorizzazione territoriale attraverso le risorse naturali, i beni paesaggistici ed architettonici, la cultura nella culla della Valle del Sarno. Saranno questi gli argomenti affrontati nell’incontro in programma domani alle ore 10:30, a La Fattoria, in località Foce di Sarno.

Il punto centrale è il turismo partendo da Sarno ed abbracciando la Campania. L’obiettivo è creare le sinergie giuste per far sì che la città dei Sarrasti rientri in un sistema più articolato di tour e viaggi culturali, di scoperta di luoghi incontaminati, con la conoscenza delle realtà agrituristiche.
 
«Non tutti sanno cosa ci sia alla base di un progetto di Agriturismo – spiega Michelangelo Corrado– che è una evoluzione ed un arricchimento dell’azienda agricola. Possiamo addirittura parlare di prodotti a metro zero, non a chilometro, ed è da qui che è importante partire per fare turismo, dalle nostre garanzie di qualità altissima dei prodotti locali. Mettere insieme cultura ed enogastronomia aiuterà la riscoperta dei nostri territori ed a rientrare in un progetto più grande di visite guidate».

Per l’evento di domani sono previste visite guidate in luoghi storici ed archeologici, poi il dibattito confronto con l’assessore regionale, Corrado Matera, il consigliere regionale  e presidente commissione Agricoltura, Maurizio Petracca, il consigliere regionale, Maria Ricchiuti,  il presidente Terranostra Campania, Manuel Lombardi, il presidente Coldiretti Salerno Vittorio Sangiorgio e il Presidente della Provincia di Salerno,  Giuseppe Canfora.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi