fbpx
Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Truffa dello specchietto, a Salerno beccati in due

Tentano la truffa dello specchietto ai danni di un automobilista, denunciati due pregiudicati dalla Polizia.

Nella serata di ieri, 15 maggio, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, durante il servizio di pattuglia in via Moscati a Salerno, notavano  due uomini che, con fare sospetto, parlavano con un automobilista a bordo strada.

Dopo un controllo, gli Agenti hanno scoperto che i due stavano cercando di raggirare l’ignaro automobilista convincendolo di aver causato, poco prima, un inesistente danneggiamento dello specchietto della loro auto e sollecitandogli il pagamento di trecento euro per risarcire lo specchietto nuovo, per poi chiederne “soltanto” centocinquanta per chiudere amichevolmente la vicenda.

L’automobilista, in buona fede, raccontava di aver in effetti sentito un forte rumore mentre sorpassava proprio l’automobile ferma in sosta con a bordo i due uomini sospetti.

Scoperta così la truffa che i due stavano per mettere a segno ovvero simulare un danneggiamento subìto allo specchietto con la richiesta di saldare, sul posto ed in contanti, una cifra corrispondente al prezzo del presunto specchio retrovisore laterale danneggiato.

I due autori di 28 e 35 anni, entrambi originari della provincia di Napoli, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati per truffa tentata. Avviate poi le procedure per il divieto di ritorno nel comune di Salerno.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi