Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA Salerno

Truffa dello specchietto: in manette due pregiudicati di Pagani

truffa dello specchietto

Truffa dello specchietto ancora di moda nella nostra provincia. Due pregiudicati di Pagani sono finiti in manette.

Gli agenti della Questura di Salerno hanno arrestato due uomini accusati di aver tentato la cosiddetta truffa dello specchietto.

Si tratta di due pregiudicati di 30 e 37 anni originari di Pagani. Avevano tentato la truffa ai danni di un giovane di Salerno. I due hanno convinto la vittima ad avvicinarsi a un bancomat e lo hanno quindi minacciato di consegnare 200 euro.

A tanto ammontava il risarcimento richiesto per il danneggiamento dello specchietto della loro vettura, di fatto mai causato dal giovane.

Ad allertare le forze dell’ordine sono stati i genitori del giovane. Poco prima il ragazzo li aveva chiamati, raccontando loro di aver causato un incidente.

Insospettiti dalla dinamica, hanno allertato la Polizia che ha sorpreso i due pregiudicati proprio mentre il giovane stava prelevando i soldi al bancomat.

I due truffatori hanno tentato la fuga, ma sono stati subito bloccati e arrestati con l’accusa di tentata estorsione. Per uno dei due è stata disposta la custodia cautelare in carcere, l’altro è invece finito ai domiciliari.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi