Campania EVIDENZA

Trenitalia: al via la campagna contro i “furbetti” che non pagano il biglietto

Trenitalia

Trenitalia lancia la campagna antievasione e mette in ginocchio i furbetti: in cinque giorni oltre 4500 persone non in regola

Trenitalia ha iniziato la sua “spedizione punitiva” contro i furbetti che viaggiano senza un regolare biglietto. Sono stati controllati circa 42mila passeggeri a terra e a bordo, e 349 sanzionati perché privi di biglietto, mentre oltre 4.500 persone non in regola sono state allontanate prima di salire sul treno. Numeri da capogiro, ottenuti in pochissimo tempo: solo cinque giorni di controlli straordinari su 136 treni regionali della Campania, effettuati nell’ambito dell’ultima campagna antievasione condotta a inizio marzo da Trenitalia Campania e Protezione Aziendale, con il supporto di un team nazionale di controllori. L’attività si è concentrata in stazioni e treni negli orari considerati a più alto rischio di evasione. L’azione dei pool, formati da più persone, oltre a consentire il recupero di risorse finanziarie a beneficio della stragrande maggioranza dei viaggiatori che rispetta le regole, contribuisce a contrastare le aggressioni al personale grazie anche alla collaborazione della Polizia ferroviaria. Comprare un biglietto del treno, dalla corsa semplice all’abbonamento, dal Regionale alle Frecce, è sempre più facile e veloce. In Campania, oltre ai canali di vendita diretta, sono 81 le emettitrici automatiche che, in aggiunta alle 7.000 rivendite autorizzate da Trenitalia, ne consentono l’acquisto. Inoltre, i biglietti per viaggi con treni regionali, al pari di quelli per le Frecce, possono essere acquistati anche on line dal sito trenitalia.com o tramite l’applicazione Trenitalia direttamente da smartphone e tablet, con pochi rapidi passaggi, fino a cinque minuti prima della partenza. Dunque, “no excuses”, il biglietto va acquistato e convalidato. Usufruendo dei canali smart, si aiuterà anche a salvaguardare l’ambiente: mostrando al personale di controllo il file ricevuto sul proprio dispositivo, non è più necessario stamparli, evitando così il consumo di carta e inchiostro.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi