Agro Sarnese Nocerino Campania EVIDENZA Salerno

Ritorno dei treni sulla Linea storica Napoli-Salerno… ma con polemiche

Linea Storica

Da domani, 28 agosto, riprenderà la circolazione dei treni sulla Linea storica Napoli – Salerno. I lavori di manutenzione, pari a 5 milioni, sono stati ultimati.

Vedono ultimarsi i lavori che hanno interessato la Linea storica ferroviaria Napoli – Salerno. La strada ferrata, infatti, dallo scorso 30 luglio, ha visto sospendere i servizi di trasporto per consentire lo svolgimento di opere di manutenzione dell’intera linea.

A partire da domani il servizio trasporto su strada ferrata sarà nuovamente garantito.

A rendere noto l’epilogo dei lavori, è la stessa Rete Ferroviaria dello Stato che, attraverso una nota, precisa la buona riuscita degli interventi e le località oggetto di questi. “Sono stati impermeabilizzati e consolidati – si legge dalla nota – tre ponti in prossimità della fermata Salerno Duomo, demoliti due cavalcavia pedonali tra Santa Maria La Bruna e Torre del Greco, rifatto un sottopasso a Santa Maria La Bruna e realizzati due tombini idraulici”.

Inoltre, in contemporanea agli interventi di manutenzione straordinaria operati sulla tratta Napoli – Salerno,  sono stati rimossi i detriti provocati dal crollo di una palazzina a Rampa Nunziante a Torre Annunziata, avvenuto nella tragedia dello scorso 7 luglio. Garantita anche la piena regolarità della circolazione anche nella tratta Santa Maria La Bruna – Torre Annunziata. I lavori straordinari di manutenzione che ha interessato la Linea storica hanno visto l’investimento complessivo di circa 5 milioni di euro.

Torna tutto alla normalità… o quasi!

La notizia del ripristino dei trasporti, ha senza alcun dubbio sollevato gli animi dei tanti pendolari e dell’utenza che quotidianamente usufruiscono dei servizi.

Ma non del tutto. A partire dal prossimo 11 settembre, infatti, entrerà in vigore una nuova tabella oraria con variazioni, e di non poco conto, rispetto al vecchio piano.

Vedendo il nuovo orario che entrerà in vigore, il Comitato Pendolari fa osservare che il treno che da Nocera Inferiore diretto a Salerno, il convoglio delle 07:27, è stato posticipato alle 07:35.

In tal modo, gli studenti pendolari saranno costretti a partire con il treno precedente delle 07:05.  L’istituto scolastico ISIS Giovanni XXIII Nautico di Salerno ha fatto sapere che, in concerto con altre scuole di Salerno, farà richiesta di un anticipo di almeno 10 minuti per tutelare gli interessi degli alunni provenienti da Angri, Pagani, Nocera Inferiore e Superiore e Cava de’ Tirreni che frequentano appunto gli istituti locati nella città capoluogo di Provincia.

Inoltre,  sarà fatta richiesta anche per un treno in previsione del ritorno, probabile alle ore  13:35.

 

 

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi