Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tour de France: Wout Van Aert vince il boss finale

La cronometro di Rocamadour non ha visto un duello di fantini tra Van Aert e il Ghana, ma una lotta tra la maglia verde, il vincitore e i primi tre del round


Questo articolo è riservato agli abbonati

Tempo di lettura: 3 minuti

DottFondamentale, questa volta non dovrebbe essere l’esperimento, i tre passaggi della piattaforma finale sembravano ben definiti all’inizio di Lacapelle-Marival. La sfida è stata soprattutto nel prestigioso successo di giornata, e nella possibilità per i corridori onesti di mettersi in primo piano o di salvare il proprio Tour. Filippo Gianna approfitterebbe della sua freschezza per imporre la sua autorità a Rocamadour? Wout Van Aert pagherebbe il prezzo dello sforzo o, al contrario, affermerebbe questa inestinguibile sete di vittoria, qualunque sia il terreno?

L’arredamento proposto doveva essere opulento, un esercizio per tornare indietro nel tempo in una città medievale famosa per le sue grotte preistoriche. L’offerta fatta si è rivelata del tutto reale. Infine, lo sfortunato Ganna ricevette solo un ruolo secondario, come riferimento per la prima volta, lo stallone che quel giorno sarebbe servito da riferimento ai suoi padroni.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati



READ  Ciò che la sua famiglia ha cercato di nascondere al mondo in tutti questi anni...