Attualità Cultura e Spettacolo

Today is the #WorldRadioDay 2018

La Radio. Non tutti sanno farla, spesso disprezzata quasi fosse manchevole di qualcosa, eppure è sempre presente anzi, arriva sempre prima di tutti. E’ adatta a tutti, grandi e piccini, alti o bassi.


La radio nasce grazie all’italiano Guglielmo Marconi e si sviluppa, nel corso dei decenni, in tutto il mondo. Oggi è addirittura al centro di politiche Unesco per alcuni territori africani come momento di formazione e crescita civica dei popoli. La radio, mezzo democratico per eccellenza, all’alba della sua digitalizzazione, resta l’unico mezzo che, usando la voce, riesce a trasmettere sensazioni e musica, 24 ore su 24. Oggi è la festa delle radio, di quello che rappresentano e di tutti coloro che della radio hanno fatto la propria ragione di vita.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi