Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA

Tir su via Nazionale: a Nocera Superiore la protesta dei residenti

tir su via Nazionale

Tir su via Nazionale a Nocera Superiore e palazzi che tremano. Scatta l’ennesima protesta dei residenti.

Il problema del passaggio dei tir su via Nazionale a Nocera Superiore ha causato l’esasperazione di tanti cittadini. Dal confine con Nocera Inferiore fino a Camerelle, la protesta è unanime.

I palazzi tremano letteralmente e i cittadini temono dunque per la stabilità delle strutture, messa alla prova dal continuo transito dei mezzi pesanti.

Questa mattina agenti della Polizia Locale e Vigili del Fuoco hanno fatto visita ai palazzi prospicienti la Statale 18. Non è occorso molto tempo per riscontrare le forti vibrazioni causate dal passaggio dei camion sulla principale arteria cittadina.

Sui social la protesta si è amplificata e i cittadini hanno preso di mira l’amministrazione comunale. Fanno riferimento a una sentenza del Tribunale di Nocera Inferiore, riferita a un contenzioso portato avanti da alcune famiglie che abitano su via Nazionale.

I cittadini si dono quindi detti pronti a percorrere tutte le strade possibili, per vedere accolte le proprie rimostranze.

Dal canto suo, nella giornata di oggi il sindaco Giovanni Maria Cuofano ha scritto al Prefetto di Salerno. L’ennesimo appello per mettere in sicurezza gli argini del torrente Cavaiola, che scorre parallelamente proprio a via Nazionale.

1 Commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!
  • È un anno che passano i Tir dal sottovia di cava de tirreni facendo tremare tutte le case, è un anno che faccio proteste all’amministrazione ma tutto quello che ho ottenuto è un ‘ stiamo vedendo’ ma intanto ho speso tre stipendi per aggiustare le lesioni in casa mia
    Sono stati solo da poco sistemati i tombini che provocavano rumori assordanti ad ogni passaggio ad ogni ora del giorno e della notte
    Speriamo bene perché oltre alle case che tremano lasciano le polveri sottili che fanno male alla salute quanto il corona virus

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi