Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ti scusi o finisci: l’Atlético si fa prendere la mano e Thibaut Courtois minaccia di togliersi il tabellone all’ingresso dello stadio (FOTO)

In una comunicazione pubblicata mercoledì sera, l’Atletico Madrid ha chiesto scuse a Thibaut Courtois, passato dal club tra il 2011 e il 2014, se non voleva perdere il piatto sul Paseo de los Jugadores Centenarios.

I tifosi dell’Atletico non hanno mai perdonato Courtois per il suo passaggio dal Chelsea ai rivali storici dell’Atlético, il Real Madrid, nel 2018. Le prestazioni del portiere dei Red Devils per i Colchoneros gli sono valse uno scudo d’onore davanti all’Estadio Metropolitano. Dopo il suo periodo con il Real Madrid, il tabellone è stato vandalizzato e ulteriori danni sono stati subiti dalle osservazioni di Courtois dopo la vittoria per 1-0 sul Liverpool nella finale di Champions League della scorsa estate. “Questa volta sono dalla parte giusta della storia” disse Courtois.

I tifosi hanno interpretato questa affermazione come un riferimento alla finale di C1 che l’Atlético ha perso contro il Real Madrid nel 2014. Lo scorso settembre, Courtois ha risposto agli insulti dei tifosi del Colchoneros sfoggiando il tatuaggio sul braccio, ricordando la vittoria in Champions League. Il Comitato Sociale dell’Atletico Madrid si è riunito mercoledì e ha discusso, in particolare, di A “Cambiare il nome dell’attuale Paseo de los Jugadores Centenarios e i criteri per accedervi, compreso l’impegno di tutti i giocatori ed ex giocatori a mantenere un atteggiamento rispettoso nei confronti del club e dei suoi tifosi”. A questo proposito, il comitato ha inviato una lettera a Thibaut Courtois, ritenendo che non soddisfacesse i criteri per preservare il suo dipinto dopo le dichiarazioni che hanno offeso i fan, che gli hanno dato l’opportunità di scusarsi.