Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

The Weather Network – Inverno su Marte


Grazie alle loro ultime immagini, le sonde spaziali della NASA ci stanno mostrando l’incredibile bellezza di un inverno marziano. Se l’inverno è per molti una stagione difficile in Quebec, queste foto ci permettono di salire un po’ più in alto. Abbiamo trovato il peggiore degli inverni del Quebec: un inverno marziano.

A (solo) 91.000 km dalla Terra, Marte è il nostro vicino più prossimo e condivide molte delle nostre caratteristiche. capitoli per esempio. Questi sono un po’ più lunghi e rigidi di quello che sono, d’altra parte. Le immagini sono state scattate ai poli dove, come sulla Terra, le condizioni sono le più estreme. Su Marte, le temperature possono scendere fino a oltre -123°C a queste latitudini.

Nevica su Marte?

Sì e no. Esistono due tipi di ghiaccio su Marte: il primo è quello che conosciamo sulla Terra, fatto di acqua ghiacciata. Un’atmosfera molto rarefatta e temperature sotto lo zero indicano che sta nevicando. Cioè, passa direttamente dallo stato solido allo stato gassoso, prima di toccare terra.

L’altro tipo di neve marziana è l’anidride carbonica, o ghiaccio secco, e può depositarsi in superficie. Possono accumularsi per diversi metri in zone pianeggianti vicino ai poli.

“C’è abbastanza caduta per farti fare snowboard”, ha detto in una dichiarazione della NASA Sylvain Piccio, uno scienziato su Marte presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, in California. “Se stai cercando di sciare, dovresti andare su un cratere o sul lato di un pendio, poiché la neve può accumularsi su una superficie inclinata.”

Finora nessun orbiter o veicolo spaziale è riuscito a vedere la neve cadere sul Pianeta Rosso, perché questo fenomeno è molto difficile da osservare: si verifica solo ai poli, sotto le nuvole e di notte.

READ  Samsung Galaxy Z Fold 4 costa 500€ in meno per il Black Friday

Come sarebbero i fiocchi di neve su Marte?

Sulla Terra, tutti i fiocchi di neve hanno una geometria esagonale. I fiocchi di neve su Marte avrebbero probabilmente un aspetto leggermente diverso se potessero essere osservati al microscopio.

“Poiché il ghiaccio di anidride carbonica ha una simmetria di quattro, sappiamo che i fiocchi di neve di ghiaccio secco saranno a forma di cubo”, ha detto Becchio.

Jill Martin

Gelo, gelo e ghiaccio

Anche le gelatine composte da ghiaccio e anidride carbonica si formano su Marte e possono esistere più lontano dai poli. L’orbiter Odyssey (che è entrato nell’orbita di Marte nel 2001) ha visto la formazione di brina trasformarsi in gas alla luce del sole, mentre il lander Viking ha individuato la brina su Marte durante la sua discesa negli anni ’70.

Alla fine dell’inverno, il ghiaccio accumulatosi durante la stagione si scioglie e si trasforma in gas. Sublimando se stesso, il ghiaccio ridisegna completamente il paesaggio.


Vedi anche: Tre missioni spaziali da seguire nel 2023