Agosto 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tecnologie: Telegram, Messenger, WhatsApp, questo è il social meno sicuro

app di messaggistica istantanea cavo È stato qualche mese fa Considerato In alternativa a WhatsApp, soprattutto quando si tratta di privacy.


Tuttavia, questo è un bug secondo moxi Marlinspike, fondatore di Signal, che ci crede cavo Niente di più sicuro che servire morto (Sito di social network Facebook). Su Twitter, lo ha detto in un thread cavo Non “messaggi crittografati”.

Le informazioni vengono salvate sui server cavo
“È incredibile per me che dopo tutto questo tempo, quasi tutta la copertura mediatica cavo Li chiama sempre “messaggi criptati”. cavo Ha molte fantastiche funzionalità, ma in termini di privacy e raccolta dati, non ce ne sono peggio Scelta ”, gli ha permesso di vedere sul social network.


Infatti, secondo moxi MarlinspikeTutti i messaggi, i contatti e i gruppi vengono salvati sui server cavoQuesto dà all’app la possibilità di leggerlo in qualsiasi momento. Per giustificare le sue affermazioni, il fondatore di Signal ha suggerito un test.


“eliminare cavoInstallalo su un telefono nuovo di zecca e registrati con il tuo numero. Vedrai istantaneamente tutta la tua cronologia chat, tutti i tuoi contatti, tutti i media che hai condiviso e tutti i tuoi gruppi. commento? Era tutto sui loro server, ovviamente.

a moxi Marlinspike, la verità a cui attribuiamo cavo Il nome “Messaggi crittografati” è spiegato dal fatto che l’applicazione offre una modalità segreta “molto limitata”, che non è attivata per impostazione predefinita.


In tal senso, ha annunciato che Facebook Messenger utilizza lo stesso modo di fare le cose, sottolineando che la modalità segreta di questa modalità è meno restrittiva rispetto alla cavo.

READ  Il virus Joker è tornato su Android


Per quanto riguarda Il WhatsAppRicorda che gli scambi sono crittografati end-to-end per impostazione predefinita. Ciò significa che le informazioni non sono leggibili quando viaggiano sui server di Facebook.