Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Intervista Salerno video

Tasse irrigazione: quando la manutenzione (non) la fa il Consorzio

Ancora Consorzio di Bonifica, ancora bollette pazze. Questa volta però abbiamo fatto visita ad alcuni proprietari terrieri di San Martino, a Cava de’ Tirreni, che hanno denunciato alcune irregolarità.

Consorzio Bonifica. Si parte dalla parziale pulizia dei valloni, servizio che, almeno in questo caso, viene effettuato dai proprietari terrieri e non dall’organo competente. Infatti, da quanto appreso dalle testimonianze, il sito in questione gode di una pulizia a metà, cosa che finora ha garantito la sicurezza di coloro che abitano nei pressi del canale.

Da qui alla questione bollette, argomento toccato da un proprietario che, nonstante non abbia mai utilizzato il servizio idrico erogato dal Consorzio di Bonifica, si è ritrovato il pagamento in posta.

Un caso, tra le altre cose, particolare e che attira l’attenzione anche sulla collocazione dei tubi che, nonostante attraversino la proprietà privata, non solo vengono retti da pali fatiscenti, ma non garantiscono il fluido passaggio dell’acqua.

Insomma è proprio il caso di dire che questa situazione “fa acqua da tutte le parti”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi